Domenica, 20 Settembre 2020
Visualizza articoli per tag: Ecumene
Martedì 13 Luglio 2004 20:25

Punti di convergenza

 di Djénane Kareh Tager

Come sembra lontano il summit interreligioso di Alessandria, durante il quale una delegazione di Rabbini israeliani (tra i quali il Rabbino Capo Bakchi-Doron) si è intrattenuto a colloquio per tre giorni, con i capi religiosi cristiani e soprattutto mussulmani, tra i quali ultimi lo sceicco d’al-Azhar, Mohammed Tantaoui!

Pubblicato in Dialoghi
Lunedì 12 Luglio 2004 21:04

Insieme per l'Europa

Incontro interconfessionale

È emersa chiaramente la rilevanza del dialogo ecumenico all'incontro dell'8 maggio 2004 che si è tenuto a Stoccarda. Vi hanno partecipato oltre diecimila cristiani (cattolici, ortodossi, protestanti e anglicani di tutta Europa). È stato il primo grande raduno interconfessionale che si è inserito nel processo storico di unificazione del Continente rendendo visibile la vocazione di pace di popoli riconciliati, più numerosi dal l maggio con l'ingresso di 10 nuovi Paesi.

La ricchezza e la bellezza delle diverse nazionalità sono state evidenziate dai momenti artistici e culturali del raduno, mentre il discorso politico è stato affidato al presidente della Commissione europea Romano Prodi secondo il quale l'Europa non dovrà diventare una fortezza per timore del terrorismo.

L'incontro radunava i partecipanti di oltre 170 movimenti delle varie denominazioni cristiane, annoverava tra i cattolici Chiara Lubich, fondatrice del Movimento Focolari, Andrea Riccardi della Comunità di Sant'Egidio, Salvatore Martinez dei Carismatici, il cardinale Water Kasper presidente del Pontificio Consiglio per l'unità dei cristiani. Erano presenti eminenti personalità del mondo evangelico e dell'Ortodossia.

 

Pubblicato in Ecumenismo
Lunedì 12 Luglio 2004 21:02

Una Chiesa di tutti e per tutti

Consiglio ecumenico delle Chiese

L'Unione Europea ha dedicato l'anno 2003 alle persone disabili. Il Consiglio Ecumenico delle Chiese ha pubblicato un documento rivolto alle persone disabili e scritto da persone disabili, genitori e altre figure che sperimentano in vari modi la vita accanto a loro. Il testo rappresenta una tappa nel corso del viaggio che sta portando alcune Chiese «alla consapevolezza crescente del fatto che le persone disabili invitano la Chiesa a esplorare nuovamente la comprensione del Vangelo e la propria natura». Inserendosi nel dibattito su di un argomento complesso, segnato da precomprensioni storiche e difficili da intaccare, il testo offre spunti e prospettive sui maggiori temi teologici, nella speranza di rendere «capaci le Chiese di interagire con il discorso sulle disabilità» e aiutarle «a sollevare i temi dell’inclusione, dell’attiva partecipazione e del pieno coinvolgimento nella vita spirituale e sociale della Chiesa in particolare e nella società in generale».

«Storicamente l’invalidità è stata interpretata come perdita, come qualcosa che rappresenta la tragedia umana», ma «non potrebbe essere un dono di Dio, piuttosto che una condizione limitante con la quale una persona deve vivere?». La riflessione teologica di questo documento si sviluppa all'interno di questi due poli.

Il testo è stato elaborato dal Consiglio ecumenico delle Chiese, con la partecipazione della Commissione Fede e costituzione e approvato dal Comitato centrale del 26 agosto-2 settembre 2003.

 

Pubblicato in Ecumenismo
Lunedì 12 Luglio 2004 21:00

Kasper a Mosca

Cattolici-ortodossi

Dal 16 al 22 febbraio 2004 il card. Walter Kasper (presidente del Pontificio consiglio per la promozione dell'unità dei cristiani) si è recato in visita a Mosca.

Pubblicato in Ecumenismo

Ecumenismo

Da un decennio a Mosca esiste una biblioteca tutta particolare. Si chiama Dutchovnaja biblioteka, sorge in Dmitrovskoe sosse ed è diventata un punto di riferimento per le comunità cristiane della città (e non solo).

Pubblicato in Ecumenismo
Pagina 151 di 154

Iscriviti alla Newsletter per ricevere i nostri "Percorsi Tematici" e restare aggiornato sui migliori contenuti del nostro sito

news

per contattarci: 

info@dimensionesperanza.it