Lunedì, 11 Dicembre 2017
Sabato 12 Novembre 2011 20:13

Islam verso la modernità

Valuta questo articolo
(1 Vota)

Documento di 23 intellettuali musulmani.

Il 24 gennaio sul sito on-line della rivista egiziana Yawm al-Sàbi, è apparso un testo intitolato Documento per il rinnovamento del discorso religioso. Dodici ore dopo, era presente su più di 12mila altri siti arabi. A segnalarlo all'Occidente e a evidenziarne l’importanza è stato Samir Khalil Samir, gesuita e islamologo, egiziano di nascita, molto stimato da Benedetto XVI. Egli ha tradotto e commentato le parti essenziali del documento, che è stato redatto seguendo le indicazioni di 23 pensatori musulmani egiziani.
«Sono tutti studiosi e credenti rinomati» scrive padre Samir. Tra essi: Nasr Farid Wasel, ex gran mufti dell’Egitto; Gamal Al-Banna, fratello del fondatore dei Fratelli musulmani; l'imam Safwat Hegazi; i professori Malakah Zirậr e Aminah Noseir; il celebre scrittore islamista Fahmi Huweidi; i predicatori della missione islamica Khalid Al-Gindi, Muhammad Hedậyah, Mustafa Husni.
Samir: «il testo propone un programma - davvero rivoluzionario - che intende ripensare al valore della donna alla mescolanza fra i sessi, al rapporto alla pari con i cristiani; desidera pure ripulire le interpretazioni sui detti di Maometto e sui miti del salafismo fondamentalista, rifiutando le influenze che provengono dall'Arabia Saudita». È la prima volta che avviene un tentativo del genere da parte di personalità islamiche riconosciute. E per questa ragione il documento ha aperto un vivace dibattito nel mondo islamico.

Riportiamo la traduzione del documento.

1. Riesaminare le raccolte delle hadith [le frasi attribuite dalla tradizione a Maometto]e i commentari del Corano, per purificarli.
2. Sottoporre a verifica il vocabolario politico-religioso islamico, come ad esempio la gizah [l'imposta speciale richiesta ai dhimmi, le minoranze non musulmane sottoposte a limitazioni]
3. Trovare una nuova pratica del concetto di mescolanza fra i sessi.
4. Mettere a punto la visione islamica riguardo alla donna e trovare forme convenienti per il diritto matrimoniale.
5. L’islam è una religione della creatività.
6. Spiegare il concetto islamico di jihad [la guerra santa interiore ed esteriore], e precisare norme e obblighi che la regolano.
7. Bloccare le aggressioni sulla religiosità esteriore e le pratiche straniere che ci giungono dagli stati vicini [eufemismo per denunciare l'influenza dell'Arabia Saudita, ndr]
8. Separare la religione dallo stato.
9. Purificare il patrimonio dei primi secoli dell'islam [salafismo],eliminando i miti e le aggressioni contro la religione.
10. Dare una preparazione adeguata ai predicatori missionari e, in questo campo, aprire le porte a coloro che non hanno studiato all'università di Al-Azhar [Il Cairo],secondo criteri ben chiari.
11. Formulare le virtù comuni alle tre religioni rivelate.
12. Dare orientamenti riguardo agli usi occidentali ed eliminare i comportamenti sbagliati.
13. Precisare la relazione che deve esistere fra membri delle religioni attraverso la scuola, la moschea e la chiesa.
14. Redigere in maniera adatta all'Occidente la presentazione della biografia del Profeta.
15. Non allontanare le persone dai sistemi economici con l'interdizione di trattare con le banche.
16. Riconoscere alle donne il diritto di accedere alla presidenza della repubblica.
17. Combattere le pretese settarie, [sottolineando] che la bandiera dell'islam [deve essere] unica.
18. Invitare la gente ad andare a Dio attraverso la gratitudine e la saggezza, non con le minacce.
19. Far evolvere l’insegnamento [dell'Università] di Al-Azhar.
20. Riconoscere il diritto dei cristiani [ad accedere] a cariche importanti e [anche]alla presidenza della repubblica.
21. Separare il discorso religioso dal potere e ristabilire il suo legame con i bisogni della società.
22. Migliorare il legame fra la da'wah [l'appello alla conversione all'islam] e la tecnologia moderna, le reti satellitari e il mercato delle cassette islamiche.

(da Nigrizia, aprile 2011)

Ultima modifica Mercoledì 23 Novembre 2011 20:16
Fausto Ferrari

Fausto Ferrari

Religioso Marista
Area Formazione ed Area Ecumene; Rubriche Dialoghi, Conoscere l'Ebraismo, Schegge, Input

Iscriviti alla Newsletter per ricevere i nostri "Percorsi Tematici" e restare aggiornato sui migliori contenuti del nostro sito

news