Lunedì, 25 Settembre 2017
Religione e Dintorni
Religione e Dintorni

Religione e Dintorni (14)

Sabato 14 Gennaio 2012 11:00

Sadhu, i santi erranti (Cléa Chakraverty)

Pubblicato da Fausto Ferrari

A immagine del dio Shiva, questi asceti indù hanno abbracciato la 'via della rinuncia' per vivere di elemosina, solcare continuamente le strade del paese e meditare per liberare la loro anima.

Lunedì 21 Novembre 2011 22:32

Il Tempio d'Oro di Amritsar (Djénane Kareth Tager)

Pubblicato da Fausto Ferrari

Situato al Punjab, il Harimandir Sahib,il tempio più sacro del sikhismo, accoglie ogni giorno decine di migliaia di pellegrini. Uomini e donne di tutte le fedi vi si raccolgono e si fiancheggiano in uno spirito di tolleranza e di rispetto, ben diverso dalla reputazione di guerrieri fanatici che si attribuisce generalmente ai discepoli del Guru Nanak.

Man mano che si costruiscono i grandi imperi, la società degli dei, come quella degli uomini, si gerarchizza, e il suo capo conquista maggiore potenza.

 

Quando è uscito dalle grotte per costruire le sue prime case, l’uomo ha sostituito gli spiriti della natura con entità create a propria immagine: gli dei.

Il saggio indiano Jiddu Khrishnamurti (1895-1986), proclamato “Istruttore del mondo” a sedici anni dai responsabili della Società teosofica, rinuncia a tale ruolo dopo varie rivelazioni interiori. Diviene allora l’apostolo itinerante di una nuova visione del mondo, libertaria e umanistica.

Pagina 2 di 2

Iscriviti alla Newsletter per ricevere i nostri "Percorsi Tematici" e restare aggiornato sui migliori contenuti del nostro sito