Lunedì, 10 Agosto 2020
Giorgio De Stefanis

Giorgio De Stefanis

Esperto di comunicazione e di Marketing.
Operatore di pastorale familiare

Responsabile Area Proposte di Esperienze Formative
Rubriche Cammini di esperienze di comunicazione, Storie di donne e di uomini

URL Sito:

Lunedì 24 Aprile 2006 18:44

LECTIO (Es 34, 1-11.27-35)

IL VOLTO DI DIO NEL VOLTO DELL’UOMO

 

1 Poi il Signore disse a Mosè: “Taglia due tavole di pietra come le prime. Io scriverò su queste tavole le parole che erano sulle tavole di prima, che hai spezzate.

Lunedì 24 Aprile 2006 18:29

LECTIO Matteo 1,18-25

 

18 Ecco come avvenne la nascita di Gesù Cristo: sua madre Maria, essendo promessa sposa di Giuseppe, prima che andassero a vivere insieme si trovò incinta per opera dello Spirito Santo.

Lunedì 10 Aprile 2006 23:44

Lectio Esodo 33, 1-23

 ALLA RICERCA DEL VOLTO DI DIO

 1 Il Signore parlò a Mosè: “Su, esci di qui tu e il popolo che hai fatto uscire dal paese d’Egitto, verso la terra che ho promesso con giuramento ad Abramo, a Isacco e a Giacobbe, dicendo: Alla tua discendenza la darò.

Lunedì 10 Aprile 2006 19:33

REVISIONE DI VITA

Per questa valgono in generale le stesse osservazioni fatte per la “Meditazione – Colloquio sulla Scrittura.

Si tratta di comprendere e di vivere negli avvenimenti della propria “vita quotidiana” le esigenze e l’azione di Dio.

 

Le esigenze di Dio: che cosa Dio si aspettava da noi in questa o in quella situazione?

L’azione di Dio: emerge in qualche punto o si può almeno intuirlo in questi fatti?

Perché Dio è presente, è all’opera, sempre, nella nostra vita.

Lunedì 03 Aprile 2006 20:18

Colloquio sulla Scrittura

 

Non si tratta di un colloquio scientifico e neanche di una discussione sulla Scrittura. E’ un dialogo in cui si tratta di comprendere più profondamente il testo spiegato, secondo il proprio giudizio e di attuarlo integralmente ed umanamente.

Il fine del colloquio non è di cogliere la verità in quanto tale (come nella discussione) ma di vivere le verità come valore.

Si tratta, in pratica, di uno scambio di pensieri, in un’atmosfera di preghiera, che produce un approfondimento del senso della fede.

E’ un dialogo che si pone, in modo consapevole, sotto la guida dello Spirito Santo e che richiede un atteggiamento di profondo rispetto di fronte a Dio ed alle persone che vi prendono parte.

Lunedì 03 Aprile 2006 20:12

La meditazione in forma di colloquio

 

Il Kerigma è l’annunzio attuale e storicamente determinato della Parola di Dio. Esso avviene sempre e per principio in comunità, nel complesso storico-sociale del Popolo di Dio. Questo è la Chiesa che “il Signore si è acquistata con il proprio sangue” (Atti 20/28).

Giovedì 30 Marzo 2006 13:21

Salmo 50

Salmo penitenziale.

Supplica di un peccatore pentito.

3 Pietà di me, o Dio, secondo la tua misericordia;

nella tua grande bontà cancella il mio peccato.

Venerdì 17 Marzo 2006 20:42

LECTIO Esodo 24, 1-11

L’Alleanza antica che preannunzia la nuova

 

Aveva detto a Mosè: «Sali verso il Signore tu e Aronne, Nadab , e Abiu e insieme a settanta anziani d'Israele; voi vi prostrerete da lontano, poi Mosè avanzerà solo verso il Signore, ma gli altri non si avvicineranno e il popolo non salirà con lui».

Venerdì 17 Marzo 2006 20:40

LECTIO - Luca 18, 1-8

Disse loro una parabola sulla necessità di pregare sempre, senza stancarsi: “C’era in una città un giudice, che non temeva Dio e non aveva riguardo per nessuno. In quella città c’era anche una vedova, che andava da lui e gli diceva: Fammi giustizia contro il mio avversario.

Martedì 28 Febbraio 2006 18:01

Salmo 49

Salmo di pellegrinaggio.

Celebrazione dell’Alleanza.

 

Parla il Signore, Dio degli dèi,

convoca la terra da oriente a occidente.

Pagina 80 di 83