Giovedì, 23 Novembre 2017
Esperienze di Lettura Biblica
Esperienze di Lettura Biblica

Esperienze di Lettura Biblica (95)

Sabato 25 Settembre 2004 22:08

IL VANGELO E LA VIOLENZA

Pubblicato da Administrator

IL VANGELO E LA VIOLENZA




Conflitto, persecuzione, morte, fedeltà e azione liberatrice.


Nel Vangelo

1) Gesù sceglie la libertà dalla violenza come fedeltà alla logica dell’amore

Mc 10, 35-38.45;
Mt 20, 20-22.28

L’immagine del calice e del battesimo e quella del “servo” sono l’espressione della solidarietà per la liberazione in una situazione di violenza.
Sabato 25 Settembre 2004 22:07

Gesù e gli esclusi

Pubblicato da Administrator

Gesù e gli esclusi

 



Nel Vangelo

1) Gesù identifica la sua missione con l’accoglienza e la solidarietà con gli esclusi

Sabato 25 Settembre 2004 22:06

Il Regno di Dio Impegno storico o utopia?

Pubblicato da Administrator

Il Regno di Dio

Impegno storico o utopia?


A cura di P. Franco Gioannetti



1) Il progetto di Gesù e l’annuncio del Regno di Dio

Mc 1 / 14-15
Mt 4 / 17

il compimento della storia salvifica è nell’azione e nella parola di Gesù.
Sabato 25 Settembre 2004 22:06

Salvezza e Storia

Pubblicato da Administrator

 

A cura di P. Franco Gioannetti


Impegno storico o alienazione religiosa?

 1) Gesù porta la salvezza integrale dell’uomo

Mt 4 / 23-25; 9 / 35
Mc 1 / 39; 3 / 7-8
Lc 6 / 17-19
Mt 8 / 16-17
Lc 4 / 40-41

l’attività di Gesù si articola i due momenti connessi tra loro; da un lato libera gli uomini che incontra dalle miserie fisiche, dalle schiavitù, dalle emarginazioni morali e sociali, dall’altro proclama l’irrompere del Regno di Dio che crea per tutti una nuova possibilità di incontrare Dio

 

Sabato 25 Settembre 2004 22:03

Gesù ed il potere

Pubblicato da Administrator


A cura di P. Franco Gioannetti



Potere religioso, culturale, economico, politico


1) Gesù rifiuta la tentazione del “potere”, la sua autorità è segno dell’unica Signoria di Dio
 
Lc 4 / 5-8 Mt 4 / 8-10

in una scena programmatica, all’inizio del Vangelo, Satana offre a Gesù la via del potere

Mc 10 / 42-45 Mt 20 / 25-28 Lc 22 / 24-27

Gesù critica il potere dispotico e propone come alternativa la sua logica ed il suo modello di servo

Sabato 25 Settembre 2004 22:00

Leggere la Bibbia in solitudine

Pubblicato da Administrator

Leggere la Bibbia in solitudine

Capitolo IX

Lettere di S. Paolo e S. Giovanni

 

Segui sempre il metodo indicato nella presentazione.


    Tieni, in primo luogo, ben presenti queste parole che il Signore stesso ti rivolge tramite la lettera agli Ebrei:

«Dopo aver Iddio a più riprese e in più modi parlato un tempo ai padri per il tramite dei profeti, ora, alla fine dei giorni, ha parlato a noi per il tramite di un Figlio, che ha costituito erede di tutto e mediante il quale ha anche creato l’universo.

Venerdì 24 Settembre 2004 21:59

Leggere la Bibbia in solitudine VIII

Pubblicato da Administrator

Leggere la Bibbia in solitudine VIII

I Libri profetici



Segui sempre il metodo indicato nella presentazione.

Passiamo ora alle grandi figure profetiche che hanno approfondito, per i loro compatrioti, due temi:

  • La necessità della salvezza personale
  • La necessità di un salvatore
Mercoledì 22 Settembre 2004 21:58

Leggi la Bibbia in solitudine VII

Pubblicato da Administrator

Leggi la Bibbia in solitudine VII

I Salmi



Seguendo sempre il metodo che ti abbiamo indicato nella presentazione passiamo ora alla lettura ed allo studio dei Salmi. Questi sono dei poemi scritti per essere cantati con l’accompagnamento di strumenti musicali.

Lunedì 20 Settembre 2004 21:57

Leggi la Bibbia in solitudine VI

Pubblicato da Administrator

Leggi la Bibbia in solitudine VI

I libri sapienziali



Seguendo il metodo indicato nella presentazione leggi le pagine che ti indicherò, esse furono l’essenziale della vita religiosa dei nostri Padri nella fede.
Essi furono per lungo tempo nomadi e pastori e soltanto dopo un lungo periodo divennero sedentari.
Non possiamo dimenticare questa realtà per giungere a capire l’evoluzione della loro religiosità, sia nel sentimento che nell’organizzazione del culto.

Pagina 10 di 11