Giovedì, 19 Ottobre 2017
Sabato 04 Gennaio 2003 15:25

Leggi la Bibbia in solitudine

Valuta questo articolo
(8 voti)

Per iniziare tieni presente che hai bisogno d’alcune cose: Trovati un posto tranquillo dove puoi stare solo con questa lettera d’amore che Dio ti ha scritto (la Bibbia) e dove ti parla di sé e ti dice chi sei tu.
Procurati perciò un Bibbia.

Esperienze di lettura biblica

PROGRAMMA:

I     Dio e il suo progetto d'Amore

II    Il libro della Genesi

III   Il libro dell'Esodo

IV   Giobbe c'insegna

V    Segni precursori del Messia

VI   I libri Sapienzali

VII  I Salmi

VIII Libri Profetici

IX   Lettere di S. Paolo e S. Giovanni

 

Per iniziare tieni presente che hai bisogno d’alcune cose:
Trovati un posto tranquillo dove puoi stare solo con questa lettera d’amore che Dio ti ha scritto (la Bibbia) e dove ti parla di sé e ti dice chi sei tu.
Procurati perciò un Bibbia.

 

I capitoli ed i versetti che t’indicherò sono come dei punti chiave (vedi all. A) Procurati una matita con la quale segnerai i passi ed i versetti, che tu stesso cercherai nella Bibbia

Questa lettura della Bibbia deve essere per te come una preghiera, quindi NON vuole essere né un’erudizione, né un’analisi critica del testo (ciò potrà avvenire eventualmente dopo!).  Non avere paura, né pensare: “tanto non capirò nulla”
Procedi serenamente così: · apri la Bibbia e sta qualche minuto in silenzio, · poi prega lo Spirito Santo, lentamente. Prega con la sequenza della messa di Pentecoste (vedi all. B)
Leggi, adagio, il brano indicato. Adagio per gustarlo. E’ una lettera che è stata scritta per te.
Non badare subito alle note, ma rileggi il testo, con intelligenza, con accoglienza dello stesso e con il cuore. Non dubitare, lo Spirito Santo ti parlerà. Ovviamente, niente di straordinario, né emozioni, né altro. Semplicemente comprenderai meglio.

Ora permettimi di accompagnarti ancora un pochino.

La Bibbia è la storia di un popolo, che ha riletto il proprio passato a livello di fede; sono pagine in cui Dio si rivela. E’ la storia del grande amore che Dio ha per il suo popolo, per tutta l’umanità, per te!
Per te, perché la Bibbia è come uno specchio, dove ognuno può scoprire se stesso; perché in essa ognuno di noi è descritto e profetizzato.
Sono pagine d’amore, tenerezza, misericordia, compassione, ma sono anche pagine d’amarezza, di tradimenti, di dolore.
Troverai, perciò, nella Bibbia pagine oscure, ma anche lì c’è la Sua presenza, quindi cammina umilmente alla luce che lo spirito ti donerà.

NON FERMARTI MAI!

Ultima modifica Mercoledì 09 Novembre 2011 14:21
Giorgio De Stefanis

Giorgio De Stefanis

Esperto di comunicazione e di Marketing.
Operatore di pastorale familiare

Responsabile Area Proposte di Esperienze Formative
Rubriche Cammini di esperienze di comunicazione, Storie di donne e di uomini