Domenica, 20 Agosto 2017
Giovedì 02 Settembre 2004 21:53

LEGGI LA BIBBIA IN SOLITUDINE (II)

Valuta questo articolo
(2 voti)

Il Libro della Genesi

(II)


    Seguendo il metodo indicato leggi i capitoli che vanno dal 12° al 50° (vedi all. A), cioè fino alla fine del libro della Genesi; segna i passi che ti indicherò e sottolinea i versetti.

 Premetti però alla lettura quanto segue: Giovanni il Battista, nella sua predicazione al Giordano si rivolgeva ai suoi compatrioti nel modo indicato nel Vangelo di Matteo cap. 3 ver. 7-9 (leggilo).

Perché in effetti, in questa seconda parte della Genesi, non dobbiamo fermarci ad Abramo quale padre degli ebrei, ma a Lui come padre di tutti i credenti.

Si tratta qui dell’amore di Dio dopo l’infedeltà adamitica. Come un secondo amore da parte di Dio, se possibile, più profondo, più tenace.

Anche Tu ripensa o rileggi la tua chiamata alla fede: E’ il momento di una tua risposta matura a quella chiamata; un po’ come la risposta di Abramo.

Una simile risposta, sostenuta dall’azione dello Spirito Santo, sarà un segno, come per Abramo di paure e di pigrizie superate.

Prega perciò lo Spirito Santo, magari usando la sequenza che troverai nell'all.B

Sarà un segno che hai messo da parte pigrizie e difese e ti stai fidando di Lui.

Buon lavoro!



Allegato A

Genesi:

12/1-3     12/13       14/18     15/6      18/14
18/17-33 19/12-14 22/1-19 24/1-25  25/23-26
26/3-4      27/1-29  28/14     32/23-33 38/10
39/1-23   41/1-57  49/2-27  50/20

Ultima modifica Giovedì 10 Novembre 2011 14:41