Giovedì, 23 Novembre 2017
Lunedì 14 Agosto 2006 16:26

Salmo 57

Valuta questo articolo
(1 Vota)

Lamentazione pubblica.

Imprecatoria

Salmo profetico, escatologico.

 

E’ un’invettiva contro i cattivi governanti ed i giudici iniqui.

Essendo un salmo soppresso dall’uso liturgico non ne riportiamo i versetti.

 

Se una coraggiosa e leale accusa contro l’ingiustizia e l’oppressione possono essere rivissuti in chiave cristiana, tuttavia i terribili maleauguri, contenuti nella seconda parte non si accordano con l’insegnamento evangelico.

 

Tuttavia il richiamo alla giustizia di Dio sono un riferimento alla visione escatologica del giudizio finale.

 

Utilizza però la seguente colletta.

 

O Dio giusto, che leggi nel profondo dei cuori, quando l’ingiustizia e la menzogna ci opprimono ci conforti la certezza che la tua giustizia non viene mai meno, e che la sentenza definitiva sarà quella del tuo amore.

  

Clicca qui per tornate all'INDICE del TEMA: “Salmi”

 

 

Ultima modifica Venerdì 03 Gennaio 2014 11:47
Giorgio De Stefanis

Giorgio De Stefanis

Esperto di comunicazione e di Marketing.
Operatore di pastorale familiare

Responsabile Area Proposte di Esperienze Formative
Rubriche Cammini di esperienze di comunicazione, Storie di donne e di uomini

Altro in questa categoria: « Salmo 56 Salmo 58 »