Martedì, 12 Dicembre 2017
Mercoledì 28 Febbraio 2007 10:49

SALMO 61

Valuta questo articolo
(3 voti)

Salmo di fiducia.

Sapienziale e didattico sulla vita morale.

Responsoriale.

2 Solo in Dio riposa l`anima mia;

da lui la mia salvezza.

3 Lui solo è mia rupe e mia salvezza,

mia roccia di difesa: non potrò vacillare.

4 Fino a quando vi scaglierete contro un uomo,

per abbatterlo tutti insieme,

come muro cadente,

come recinto che crolla?

5 Tramano solo di precipitarlo dall`alto,

si compiacciono della menzogna.

Con la bocca benedicono,

e maledicono nel loro cuore.

6 Solo in Dio riposa l`anima mia,

da lui la mia speranza.

7 Lui solo è mia rupe e mia salvezza,

mia roccia di difesa: non potrò vacillare.

8 In Dio è la mia salvezza e la mia gloria;

il mio saldo rifugio, la mia difesa è in Dio.

9 Confida sempre in lui, o popolo,

davanti a lui effondi il tuo cuore,

nostro rifugio è Dio.

10 Sì, sono un soffio i figli di Adamo,

una menzogna tutti gli uomini,

insieme, sulla bilancia, sono meno di un soffio.

11 Non confidate nella violenza,

non illudetevi della rapina;

alla ricchezza, anche se abbonda,

non attaccate il cuore.

12 Una parola ha detto Dio,

due ne ho udite:

il potere appartiene a Dio,

tua, Signore, è la grazia;

13 secondo le sue opere

tu ripaghi ogni uomo.

Le righe seguenti ti aiuteranno a meglio comprendere, interiorizzare, pregare il salmo:

La parte del salmo (vs. 2-7) si apre e si chiude con un ritornello con cui il salmista canta la sua fiducia in Dio, da cui egli attinge un senso di pace, anche se sta subendo l’attacco di uomini subdoli e malevoli.

La seconda parte ha un tono sapienziale, il salmista rende partecipi gli altri dell’esperienza che sta vivendo.

Invita gli altri a confidare sempre e solo in Dio nel quale soltanto si può trovare rifugio, riposo, salvezza.

Tutti gli uomini sono meno di un soffio non servono che a creare illusioni, guai ad attaccarvi il cuore.

Solo Dio ripaga ogni uomo secondo le sue opere.

Rileggi ora con calma, con spirito meditativo il salmo, rifletti se ne hai ben compreso il tema.

Eventualmente ricorri alle indicazioni della pagina fissa.

Prova anche a riferirti alla seguente frase del Nuovo Testamento:

Giustificati per la fede, noi siamo in pace con Dio per mezzo del Signore nostro Gesù Cristo; per suo mezzo abbiamo anche ottenuto mediante la fede, di accedere a questa grazia nella quale ci troviamo… Noi ci vantiamo anche nelle tribolazioni, ben sapendo che la tribolazione produce pazienza, la pazienza una virtù provata, e la virtù provata la speranza. La speranza poi non delude. Rm 5, 1-2. 3-5

Quando il salmo sarà divenuto tua preghiera interiore concludi con questa colletta salmica.

Signore Dio, che hai deposto in noi desideri d’infinito, concedici di non attaccarci né agli uomini né alle cose di quaggiù: sono meno che un soffio. Fa che il nostro cuore inquieto non cerchi e non trovi pace e rifugio che in te.

 

Clicca qui per tornate all'INDICE del TEMA: “Salmi”

 

 

Ultima modifica Venerdì 03 Gennaio 2014 11:55
Giorgio De Stefanis

Giorgio De Stefanis

Esperto di comunicazione e di Marketing.
Operatore di pastorale familiare

Responsabile Area Proposte di Esperienze Formative
Rubriche Cammini di esperienze di comunicazione, Storie di donne e di uomini

Da Giorgio De Stefanis

Articoli collegati (da tag)

Altro in questa categoria: « Salmo 60 Salmo 62 »