Giovedì, 24 Agosto 2017
Sabato 21 Agosto 2004 08:13

Salmo 12

Valuta questo articolo
(0 voti)



Lamentazione individuale.

Salmo di fiducia.

 

2 Fino a quando, Signore, continuerai a dimenticarmi?

Fino a quando mi nasconderai il tuo volto?

 3 Fino a quando nell’anima mia proverò affanni,

tristezza nel cuore ogni momento?

Fino a quando su di me trionferà il nemico?

 

4 Guarda, rispondimi, Signore mio Dio,

conserva la luce ai miei occhi,

perché non mi sorprenda il sonno della morte,

 

5 perché il mio nemico non dica: “L’ho vinto! ”

e non esultino i miei avversari quando vacillo.

 

6 Nella tua misericordia ho confidato.

Gioisca il mio cuore nella tua salvezza

e canti al Signore, che mi ha beneficato.

 

Ora leggi le righe seguenti che ti possono essere d’aiuto per la preghiera personale.

Se ora hai compreso la tematica del Salmo rileggilo lentamente secondo le indicazioni che troverai nella pagina fissa.

È la Voce di Cristo nella Passione.

E per ognuno, nell’ora della desolazione, dell’aridità, del buio. Quando sembra che Dio taccia, abbia dimenticato, abbia nascosto il suo volto.

Allora a chi continua a fidarsi di Dio, Egli, il misericordioso offre la risposta della salvezza ed apre uno spiraglio verso la pace e la lode riconoscente.

 

Le frasi del N. T. cui puoi riferirti sono:

Simone, Simone, ecco satana vi ha cercato per tagliarvi come il grano; ma io ho pregato per te, che non venga meno la tua fede. (Lc 22, 31-32).

 

Era verso mezzogiorno, quando il sole si eclissò e si fece buio su tutta la terra...Gesù, gridando a gran voce, disse: “Padre, nelle tue mani consegno il mio spirito”. (Lc 23, 44.46).

 

Al termine della preghiera personale puoi concludere con questa colletta salmica.

 

Guarda, o Signore, le angustie della tua Chiesa, e non permettere che il nemico prevalga: se tu illumini la nostra fede, potremo gioire nella tua salvezza.

 

Vai all'INDICE di questo Tema: I SALMI

 

Ultima modifica Sabato 28 Dicembre 2013 12:45
Altro in questa categoria: « Salmo 11 Salmo 13 »