Giovedì, 24 Agosto 2017
Domenica 03 Novembre 2013 20:36

La Speranza: 5° incontro

Valuta questo articolo
(1 Vota)

Sap 12,19-20; 1Tm 6, 17-19; 2Tm 2, 21-26

"Tu hai riempito di speranza i tuoi figli, affinché non mettano la loro speranza in queste ricchezze incerte, ma in Dio; con la speranza che Dio darà anche a questa gente l'occasione di cambiar vita e di conoscere la verità."

INTRODUZIONE

Tu sei buono,Signore, e perdoni,

lento all'ira e grande nell'amore.

Gloria ...

INVOCAZIONE DELLO SPIRITO SANTO

La Sapienza: In essa c'è uno spirito intelligente, santo,

unico, molteplice, sottile,

mobile, penetrante, senza macchia,

terso, inoffensivo, amante del bene, acuto, (Sap 7,22)

Amen

LECTIO

Ant. Signore, vieni in mio aiuto

Sap 12,19

Con il tuo modo di fare, o Signore, hai

insegnato al tuo popolo

che il giusto deve amare l'uomo.

Tu hai riempito di speranza i tuoi figli

perché, dopo i loro errori,

hai dato loro la possibilità di cambiar vita.

Ant. Signore, vieni in mio aiuto

Da: 1Tm 6, 17-19:

17A quelli che possiedono ricchezze in questo mondo devi raccomandare di non essere orgogliosi. Non mettano la loro speranza in queste ricchezze incerte, ma in Dio: è lui che ci dà tutto con abbondanza, perché noi possiamo farne uso. 18Facciano il bene, siano ricchi di opere buone, generosi e pronti a mettere in comune quel che possiedono. 19Così si prepareranno un tesoro sicuro per l'avvenire, per ottenere la vera vita.

2Tm 2, 21-26:

21Se uno si purifica da tutti i mali che ho detto, sarà come un vaso prezioso, santificato, utile al suo padrone, pronto per ogni opera buona.

22Sta' lontano dalle passioni che attirano i giovani. Insieme con tutti quelli che si rivolgono al Signore con cuore puro, tu devi impegnarti a raggiungere la giustizia, la fede, l'amore, la pace. 23Evita le discussioni stupide e disordinate: tu sai che provocano litigi. 24Invece uno che lavora per il Signore non deve essere litigioso. Si mostri gentile con tutti, capace di insegnare, paziente di fronte alle offese. 25Deve saper rimproverare con dolcezza quelli che gli si mettono contro, con la speranza che Dio darà anche a questa gente l'occasione di cambiar vita e di conoscere la verità. 26Così ritroveranno il buon senso, si libereranno dalla trappola del demonio che li aveva presi per farli ubbidire alla sua volontà.

MOMENTO DI SILENZIO E DI MEDITAZIONE PERSONALE (15/20 min)

Ora vivremo un momento di silenzio e di meditazione individuale

(Chi lo desidera può leggere, in silenzio, anche questi spunti di riflessione:

- Dove sono le nostre ricchezze? .... dov'è il nostro "cuore"?

- Hai speranza voler di cambiar vita, fare progetti nuovi?

PREGHIERA LIBERA

Chi lo desidera può, sinteticamente, far partecipe l'Assemblea delle proprie riflessioni

Interventi da parte dei presenti .....

COMMIATO

Ant. Nella veglia salvaci Signore, nel sonno non ci abbandonare,

il cuore vegli con Cristo e il corpo riposi nella pace

Siate temperanti, vigilate. Il vostro nemico, il diavolo, come leone ruggente va in giro, cercando chi divorare. Resistetegli saldi nella fede.

Gloria ....

Ant. Nella veglia salvaci Signore nel sonno non ci abbandonare,

il cuore vegli con Cristo e il corpo riposi nella pace

ORAZIONE FINALE

Illumina questa notte, o Signore, perché dopo un sonno tranquillo ci risvegliamo alla luce del nuovo giorno, per camminare lieti del tuo nome.

Per Cristo nostro Signore.

Amen

Il Signore ci conceda una notte serena e un riposo tranquillo.

Amen

----------------------------------------

 (RUOLI: ConduttoreAssemblea - Lettori)

 Clicca qui per andare all'INDICE di questo TEMA: "Chiesa Aperta, La Speranza, 5 incontro"

Ultima modifica Lunedì 03 Marzo 2014 17:27
Giorgio De Stefanis

Giorgio De Stefanis

Esperto di comunicazione e di Marketing.
Operatore di pastorale familiare

Responsabile Area Proposte di Esperienze Formative
Rubriche Cammini di esperienze di comunicazione, Storie di donne e di uomini

Altro in questa categoria: « Salmi (135) 136 Salmo (139) »