Giovedì, 19 Ottobre 2017
Lunedì 03 Marzo 2014 11:22

“la Speranza”: 10° incontro

Valuta questo articolo
(1 Vota)

Sal 97,8-12; 1Gv 3,1-7; 1Gv 2,24-29

Dio infonde speranza nel giusto e felicità nel cuore dei buoni.

Tutti quelli che fondano in lui la loro speranza si purificano dal male

Voi sapete che Gesù Cristo compie la volontà di Dio.

Perciò chiunque fa la volontà di Dio è diventato figlio di Dio.

(Cammino proposto in "Chiesa aperta")

INTRODUZIONE

Grandi cose hai fatto, Signore, per noi,

Ci hai colmati di gioia"

Gloria ...

INVOCAZIONE DELLO SPIRITO SANTO

"Vieni o Santo Spirito di Amore, e rinnova la faccia della terra;

fa che torni tutto ad essere un nuovo giardino di grazie e di santità,

di giustizia e di amore, di comunione e di pace, ... di gioia"

Amen

LECTIO

Ant. Signore, vieni in mio aiuto

Sal 97,8-12

8 Ma il popolo di Sion ascolta e si rallegra, le città di Giuda sono in festa per le tue decisioni, Signore,

9 perché sei tu, Signore, il Dio Altissimo su tutta la terra, più grande di tutti gli dèi.

10 Voi che amate il Signore, odiate il male: egli protegge la vita dei suoi fedeli e li salva dalla mano dei malvagi.

11 Infonde speranza nel giusto e felicità nel cuore dei buoni.

12 Il Signore, o giusti, sia la vostra gioia, lodatelo perché egli è santo.

Ant. Signore, vieni in mio aiuto

1Gv 3,1-7

1 Vedete come ci ha voluto bene il Padre! Egli ci ha chiamati a essere suoi figli. E noi lo siamo davvero. Perciò il mondo non ci capisce. Il mondo non ha capito neppure Gesù! 2 Miei cari, ora siamo figli di Dio; quel che saremo non si vede ancora. Ma quando Gesù ritornerà, saremo simili a lui, perché lo vedremo come è realmente. 3 Come Cristo è puro, tutti quelli che fondano in lui la loro speranza si purificano dal male. I figli di Dio non sono più schiavi del peccato 4 Chi commette il peccato va contro la legge di Dio, perché peccare vuol dire mettersi contro la sua volontà. 5 Voi sapete che Gesù è venuto tra noi per togliere di mezzo il peccato. In lui non c'è peccato. 6 Chiunque rimane unito a Gesù non pecca più. Se pecca ancora, dimostra di non aver veramente veduto Gesù, e di non averlo capito. 7 Figli miei, non lasciatevi ingannare da nessuno!

1Gv 2,24-29

24 Voi dunque conservate nei vostri cuori la parola del Signore, che avete udito dal principio! Se essa rimane in voi, sarete uniti con il Figlio e con il Padre. 25 E questa è la promessa che Cristo ci ha fatto: la vita eterna.

26 Vi ho parlato di quelli che cercano di ingannarvi; 27 ma lo Spirito Santo che avete ricevuto da Gesù Cristo rimane ben saldo in voi, perciò non avete bisogno di nessun maestro. Infatti è lo Spirito il vostro maestro in tutto: egli insegna la verità e non la menzogna. Voi dunque rimanete uniti a Gesù come vi è stato insegnato.

(La speranza dei credenti) 28 Ed ora, figli miei, rimanete uniti a Gesù Cristo. Così quando verrà, potremo stare a testa alta e non avremo da vergognarci davanti a lui. 29 Voi sapete che Gesù Cristo compie la volontà di Dio. Perciò chiunque fa la volontà di Dio è diventato figlio di Dio.

Canoni di Taisé (canto facoltativo)

MOMENTO DI SILENZIO E DI MEDITAZIONE PERSONALE (15/20 min)

Ora vivremo un momento di silenzio e di meditazione individuale

(Chi lo desidera può leggere, in silenzio, anche questi spunti di riflessione:

- Dio infonde la speranza in tutti i giusti e di tutti i buoni. Cosa significa ciò?

- Sono certo di essere figlio di Dio? E allora come coglio cambiare la mia vita?

- Devo e come testimoniare questa "speranza " che è in me"?

PREGHIERA LIBERA

Chi lo desidera può, sinteticamente, far partecipe l'Assemblea delle proprie riflessioni

Interventi da parte dei presenti .....

COMMIATO

Ant. Nella veglia salvaci Signore, nel sonno non ci abbandonare, il cuore vegli con Cristo e il corpo riposi nella pace

Nell'Eterno ho posto la speranza della vostra salvezza.

Colui che è santo mi ha dato una grande gioia:

l'Eterno vi salverà,

presto avrà misericordia di voi. (Bar 4,22)

Gloria ....

Ant. Nella veglia salvaci Signore, nel sonno non ci abbandonare, il cuore vegli con Cristo e il corpo riposi nella pace

ORAZIONE FINALE

Tu sei in mezzo a noi Signore, e noi siamo chiamati con il tuo nome:

non abbandonarci, Signore Dio nostro

Amen

Grandi cose ha fatto il Signore per noi,

ed ora ci conceda una notte serena e un riposo tranquillo.

Amen

----------------------------------------

(RUOLI: ConduttoreAssemblea - Lettori)

 

Canoni di Taisé (canto facoltativo)

Cristo Signore, fonte di vita.

Dona la pace, Signore,

a chi confida in te.

Dona la pace, Signore,

dona la pace.

Il Signore è la mia forza

e io spero in lui.

Il Signore è il Salvator.

In lui confido, non ho timore.

In questa oscurità il fuoco che accendi

non si spegne mai, non si spegne mai.

Nelle nostre oscurità

accendi il fuoco che non si spegne mai.

Clicca qui per andare all'INDICE di questo TEMA: "La Speranza" da "Chiesa aperta"

 

Ultima modifica Lunedì 03 Marzo 2014 18:38
Giorgio De Stefanis

Giorgio De Stefanis

Esperto di comunicazione e di Marketing.
Operatore di pastorale familiare

Responsabile Area Proposte di Esperienze Formative
Rubriche Cammini di esperienze di comunicazione, Storie di donne e di uomini