Giovedì, 24 Agosto 2017
Venerdì 03 Ottobre 2014 10:09

Il creato lodi Dio

Valuta questo articolo
(1 Vota)

Benedicete omnia opera domini, domino

"Al Padre, al Figlio, allo Spirito Santo"

canti una lode lo spirito mio;

tutto il creato s'unisca al mio canto

e con me lodi e glorifichi Dio.

 

Angelo santo, dolce mio custode,

Tu che il Padre contempli nel bel Volto

sempre, e ne canti con gioia la lode,

chiedi per me che il mio canto sia accolto.

 

O spazi immensi del creato intero,

sol misurati dalla Mente eterna

che per le stelle vi tracciò un sentiero,

a lei levate la lode suprema!

 

Astri e pianeti, pulviscolo d'oro

che nelle notti serene brillate

lassù, in accordo qual possente coro,

del Creatore la lode cantate!

 

Monti svettanti nel limpido cielo

di ghiacci ornati e di nevi illibate,

simili a spose nel candido velo,

del mio Signore la gloria cantate!

 

Colli assolati e quieti valli ombrose

ove scorrendo vanno chiacchierini

ruscelli limpidi tra sponde erbose,

smaltate di violette e ciclamini.

 

Deserti brulli r boschetti silenti,

terre feconde dal sole baciate,

gelide lande battute dai venti,

inni di gloria al Signore cantate!

 

Quercie robuste e fragile lichene,

pinete ardite ed olmi vetusti;

fior di paludi e di piagge amene

che gareggiate in colori vetusti.

 

 

suor Maria Maria degli Angeli

– Carmelitana scalza

 

 

 

Clicca qui per andare all'INDICE di questo TEMA: "La poesia" siruato all'interno di "Altre forme di preghiera"

 

 

Ultima modifica Sabato 16 Gennaio 2016 15:26
Giorgio De Stefanis

Giorgio De Stefanis

Esperto di comunicazione e di Marketing.
Operatore di pastorale familiare

Responsabile Area Proposte di Esperienze Formative
Rubriche Cammini di esperienze di comunicazione, Storie di donne e di uomini