Mercoledì, 13 Dicembre 2017
Meditazione
Meditazione

Meditazione (75)

Lunedì 03 Ottobre 2011 20:16

Lo Spirito santo porta i suoi doni

Pubblicato da Giorgio De Stefanis

di Enzo Bianchi

priore della comunità di Bose

Lo Spirito santo presente nel cuore del cristiano lo è con tutta la sua pienezza, le sue energie distinte, quale policroma, variopinta sapienza di Dio (cf. Ef 3,10). Questa presenza però non impone ma, come l'amore, innanzitutto offre;

Sabato 17 Settembre 2011 22:51

Lo Spirito Santo rende testimoni

Pubblicato da Giorgio De Stefanis

di Enzo Bianchi

priore della comunità di Bose

Il cristiano fatto figlio di Dio e dimora dello Spirito santo appare ricolmo di Spirito santo (pléres pneùmatos: Lc 4,1) e mosso, spinto da lui (Mc 1,12). Lo stesso suo nome, «cristiano» (At 12,26), derivato da Cristo, fa di lui un unto, un messianico, un «seguace della via» (At 9,2; 19,9.23; 24,14.22) perché «cammina secondo lo Spirito» (GaI 5,25).

Giovedì 08 Settembre 2011 19:46

Lo Spirito Santo prega nel cristiano

Pubblicato da Giorgio De Stefanis

di Enzo Bianchi

priore della comunità di Bose

 

Il primo frutto dell'inabitazione dello Spirito nel cuore del cristiano è la preghiera. Infatti, lo Spirito insegna maternamente al cristiano a chiamare Dio «Abba, Padre» con gemiti ineffabili prima ancora che il cristiano prenda veramente coscienza del grido che sale dal suo profondo, prima ancora che prenda coscienza della sua capacità di pregare (Rm 8,26-27).

Lunedì 25 Luglio 2011 17:45

Lo Spirito genera a figli

Pubblicato da Giorgio De Stefanis

di Enzo Bianchi

priore dela comunità di Bose

 La prima azione dello Spirito santo che scende nel cuore del cristiano è azione creazionale: egli genera l'uomo a figlio di Dio.

Lunedì 25 Luglio 2011 17:19

Lo Spirito Santo nella vita cristiana

Pubblicato da Giorgio De Stefanis

di Enzo Bianchi

priore della comunità di Bose

 

Riportiamo qui di seguito due cammini di riflessione sullo Spirito santo.

1° Cammino

Introduzione - 1

La vita cristiana è si vita dei cristiani, ma innanzitutto dovrebbe essere percepita come «vita in Cristo», così come l'espressione «vita spirituale» andrebbe innanzitutto compresa come «vita nello Spirito santo».

Mercoledì 03 Novembre 2010 18:07

Il metodo di orazione esicastica

Pubblicato da Giorgio De Stefanis

Allorché il Sig. X…, giovane filosofo francese, arrivò al Monte Athos, aveva già letto un certo numero di libri sulla spiritualità ortodossa, in particolare la Piccola Filocalia della preghiera del cuore e i Racconti di un pellegrino russo. Ne era stato sedotto senza esserne veramente convinto.

Mercoledì 23 Giugno 2010 08:55

L'ascesi cristiana: Conclusione

Pubblicato da Giorgio De Stefanis

di Enzo Bianchi

monaco di Bose

I cristiani devono seriamente interrogarsi sulla scomparsa della dimensione ascetica dal loro vissuto. Certo, un’ascesi che non sia intesa come disprezzo del corpo e del mondo, come odio della carne, e che non sia vissuta come autoesaltazione di un asceta che si compiace delle sue prestazioni.

 

Mercoledì 09 Giugno 2010 08:38

Le forme dell'ascesi cristiana

Pubblicato da Giorgio De Stefanis

Le forme dell'ascesi cristiana

di Enzo Bianchi

Quanto alle forme dell’ascesi, occorre ribadire che l’ascesi della relazione, così essenziale nei rapporti con gli altri, deve avere il primato su ogni altra ascesi, anche se non può escluderne nessuna. I cristiani dovrebbero comprendere questo primato dell’ascesi della relazione: si tratta  di rinuncia alla tendenza a indebolire e abbassare gli altri invece di farli crescere.

Lunedì 24 Maggio 2010 15:15

Necessità dell’ascesi cristiana

Pubblicato da Giorgio De Stefanis

Di Enzo Bianchi

"Togliere via" per liberare

 

Già molte cose dette hanno mostrato l’essenzialità di un’ascesi per la vita del cristiano. E sottolineo che sto parlando del cristiano comune, del battezzato, di colui che fin dal battesimo si impegna a rinunciare a Satana e alle sue seduzioni e a crescere alla statura di Cristo.

 

Pagina 2 di 9