Mercoledì, 26 Giugno 2019
Elettra Pepe

Elettra Pepe

Pensionata Scienze Biologiche

URL Sito:

Forse sono un po’ sorpassato, ma ricordo che nella mia giovinezza, dopo Pasqua, il sacerdote passava a benedire le case e le famiglie. Erano altri tempi ma ben pochi non aprivano la porta e non accoglievano il sacerdote.

Assieme alla scoperta del valore del proprio corpo, alla necessità e al piacere di curarlo e, in qualche modo, conoscerlo, emerge anche la scoperta delle proprie reazioni di fronte agli avvenimenti e l'esperienza dolorosa del tempo...

Tu sei stato piccolo e ora sei grande, e sai che la camera è testimone della nostra vita, delle gioie e dei dolori, delle stanchezze e dei sogni. La camera raccoglie il nostro corpo come il figlio una mamma.

...Oggi le cucine delle case moderne sono molto piccole, si riducono ad angoli cottura, e tutto ciò impedisce una serie di gesti e di tempi da dedicare alla preparazione del cibo e al suo consumo insieme...

«E vissero felici e contenti». Un lieto fine, buono per le fiabe, che nel terzo millennio appare decisamente demodé. A meno che non si aggiunga una postilla: felici e contenti, certo, ma ognuno per i fatti suoi. È quanto emerge dai dati sulle separazioni nel primo semestre del 2010: quattro matrimoni su dieci si sfasciano. 

Recentemente la Corte di Cassazione ha proposto di rivedere l’attuale normativa sulle adozioni introducendo l’idea che, in particolari circostanze, si possa ampliare l’ammissibilità dell’adozione di minori anche a una singola persona.

Giovedì 03 Marzo 2011 09:43

Le immagini simboliche della casa

Gli ambienti della nostra casa "sono in noi come noi siamo in essi".  La casa, la nostra casa, non ci parla solo dello spazio della nostra intimità ma allude all’inizio della nostra realtà di coppia e, prima ancora, alla partenza per la nostra avventura della vita.

La tradizione ebraica privilegia la liturgia domestica rispetto a quella sinagogale: il momento culminante della celebrazione di quasi tutte le feste religiose avviene in famiglia, dove i genitori sono i "ministri" del culto e dove il momento liturgico costituisce un momento catechetico importante per le nuove generazioni che, in questo modo, ricevono la trasmissione della tradizione religiosa interiorizzandola progressivamente.

Domenica 20 Febbraio 2011 23:08

In crisi la famiglia. Uno su tre vive solo.

"Adesso la politica deve pensare a un nuovo modello di welfare" «l'emergere di modelli diversi, è un fattore che il Censis sta osservando da anni e che richiede un cambiamento nella
 definizione giuridica ma soprattutto di impostazione del 
welfare, con un'attenzione specifica ai bambini, comunque e 
ovunque nati, e alle persone
 anziane e non autosufficienti»

Dopo il grande successo dello scorso anno, torna questo corso riservato agli educatori degli adolescenti: genitori, insegnanti, sacerdoti, religiose e religiosi, novizi e novizie, catechisti della cresima e dopocresima ed animatori dei gruppi giovanili.

Pagina 9 di 15

Iscriviti alla Newsletter per ricevere i nostri "Percorsi Tematici" e restare aggiornato sui migliori contenuti del nostro sito

news

per contattarci: 

info@dimensionesperanza.it