Martedì,06Dicembre2016
Mercoledì 31 Agosto 2005 20:29

5. Quadro dei libri biblici (Rinaldo Fabris)

Valuta questo articolo
(1 Vota)
5. Quadro dei libri biblici  (Rinaldo Fabris)

La raccolta dei libri che attualmente formano la Bibbia ebraica e cristiana - Antico e Nuovo Testamento - si possono distribuire in grandi blocchi sulla base di alcuni criteri di carattere storico-cronologico, letterario e teologico.

1. I libri dell'Antico Testamento

I primi cinque libri dell'Antico Testamento, chiamati dagli ebrei di lingua greca “Pentateuco”, corrispondono alla torâh, “legge” o “istruzione” del canone ebraico:

  • Genesi (Gen)
  • Esodo (Es)
  • Levitico (Lv)
  • Numeri (Nm)
  • Deuteronomio (Dt).

Il secondo grande blocco di libri nelle Bibbie cristiane sono denominati “storici”, perché vi si narra la storia che va dalla conquista della terra promessa nel XIII secolo a. C. fin quasi alla lotta dei Maccabei per l'indipendenza della nazione ebraica (II secolo a.C.).

  • Giosuè (Gs)
  • Giudici (Gdc)
  • Primo e secondo Samuele (1/2Sam)
  • Primo e secondo Re (1/2 Re)
  • Primo e secondo Cronache (1/2Cr)
  • Esdra (Esd)
  • Neemia (Ne)
  • Tobia (Tb)
  • Giuditta (Gdt)
  • Ester (Est)
  • Primo e secondo Maccabei (1/2 Mac).

I tre libretti di Tobia, Giuditta ed Ester, pur utilizzando con grande libertà i dati della storia e della geografia, illustrano la vita dei figli di Israele nel tempo dell'esilio e della diaspora.

Un terzo blocco di libri è posto sotto il titolo «libri sapienziali» in quanto raccolgono istruzioni e sentenze riguardanti il senso della vita nei suoi vari aspetti e le condizioni per vivere in modo giusto e felice.

  • Giobbe (Gb)
  • Salmi (Sal)
  • Proverbi (Prv)
  • Qohèle (Qo)
  • Cantico dei Cantici (Cant)
  • Sapienza (Sap)
  • Siracide (Sir).

In realtà il libro dei Salmi, suddiviso in cinque unità minori - libri - e il Cantico dei cantici, sono di genere e contenuto diversi rispetto agli altri cinque, che formano il “Pentateuco sapienziale”.

L'ultima grande unità dell'Antico Testamento è formata dal gruppo dei “libri profetici”, suddivisi in profeti maggiori - quattro - e profeti minori (dodici).

  • Isaia (Is)
  • Geremia (Ger)
  • Ezechiele (Ez)
  • Daniele (Dan)

Il libro delle Lamentazioni (Lam), viene posto dopo quello di Geremia perché nella tradizione è attribuito a questo profeta. Segue il libro di Baruc (Bar), il discepolo e segretario di Geremia.

I dodici profeti detti “minori” sono:

  • Osea (Os)
  • Gioele (Gl)
  • Amos (Am)
  • Abdia (Abd)
  • Giona (Gn)
  • Michea (Mic)
  • Naum (Na)
  • Abacuc (Ab)
  • Sofonia (Sof)
  • Aggeo (Ag)
  • Zaccaria (Zac)
  • Malachia (Mal).

2. I libri del Nuovo Testamento

I 27 libri del Nuovo Testamento sono raggruppati in base al contenuto e al genere letterario. I primi quattro sono i Vangeli a cui fa seguito il libro degli Atti degli apostoli, che rientrano nel genere narrativo e storico, in quanto racconto l'attività, morte e risurrezione di Gesù e la nascita ed espansione della prima chiesa da Gerusalemme a Roma:

  • Matteo (Mt)
  • Marco (Mc)
  • Luca (Lc)
  • Giovanni (Gv)
  • Atti degli apostoli (At)

Il secondo blocco di libri neotestamentari rientrano nel genere letterario epistolare. Un primo gruppo è formato dalle 14 lettere di Paolo e della sua tradizione:

  • Lettera ai Romani (Rm)
  • Prima e seconda Lettera ai Corinzi (1/2 Cor)
  • Lettera ai Galati (Gal)
  • Lettera agli Efesini (Ef)
  • Lettera ai Filippesi (Fil)
  • Lettera ai Colossesi (Col)
  • Prima e seconda Lettera ai Tessalonicesi (1/2Ts)
  • Prima e seconda Lettera a Timoteo (I/2 Tm)
  • Lettera a Tito (Tt)
  • Lettera a Filemone (Fm)
  • Lettera agli Ebrei (Eb)

Il criterio seguito nell'elencazione delle lettere paoline, non è cronologico, ma “tipogafico” nel senso che sono posto prima gli scritti inviati alle comunità, a partire da quelli più estesi, e poi quelli indirizzati a singole persone e più brevi. La Lettera agli Ebrei che chiude l'elenco, non rientra in questi criteri.

Un ultimo blocco dei libri del NT è costituito da altre lettere poste sotto il nome di apostoli e persone autorevoli della prima generazione cristiana.

  • Lettera di Giacomo (Gc)
  • La prima e seconda Lettera di Pietro (1/2 Pt)
  • La prima, seconda e terza Lettera di Giovanni (1/2/3 Gv)
  • Lettera di Giuda (Gd)

L'ultimo scritto del NT - l' Apocalisse (Ap) - appartiene al genere profetico/apocalittico, ma si presenta nella cornice come una lettera inviata alle sette chiese dell'Asia.

Rinaldo Fabris

Ultima modifica Domenica 22 Aprile 2012 19:44
Fausto Ferrari

Fausto Ferrari

Religioso Marista
Area Formazione ed Area Ecumene; Rubriche Dialoghi, Conoscere l'Ebraismo, Schegge, Input