Martedì,06Dicembre2016
Sabato 19 Giugno 2004 00:59

Ripresa della missione (At 15,36-41)

Valuta questo articolo
(0 voti)

Il secondo viaggio missionario di Paolo
di Don Filippo Morlacchi


Ripresa della missione (At 15,36-41)


Motivo del viaggio: il desiderio di Paolo di andare "a vedere come stanno" (v. 36) le comunità già fondate. Barnaba acconsente a partire insieme, ma lo scontro (paroxysmòs) avviene sulla persona di Marco. Si dividono: Barnaba e il cugino Marco vanno a Cipro, Paolo e Sila verso la Cilicia e la Galazia. I rapporti tra Paolo e Barnaba restano tuttavia corretti e fraterni (cfr 1Cor 9,6); anche la sfiducia nei confronti di Marco si dissiperà (Col 4,10; Fm 24; soprattutto 2Tm 4,11: "Prendi Marco e portalo con te, perché mi sarà utile per il ministero"). Paolo e Sila superano le Porte Siriache, poi le Porte Cilicie e giungono sull’altipiano del Tauro, fino a Listra.

Ultima modifica Sabato 19 Giugno 2004 01:02