Sabato,03Dicembre2016
Sabato 19 Giugno 2004 01:04

Il discorso agli anziani di Efeso (20,17-38)

Valuta questo articolo
(1 Vota)

Il terzo viaggio missionario di Paolo
di Don Filippo Morlacchi


Il discorso agli anziani di Efeso (20,17-38)

Dopo il "discorso tipo" agli ebrei, nella sinagoga di Antiochia (At 13, primo viaggio) e quello ai pagani ad Atene (At 17, secondo viaggio), ora Paolo tiene un discorso magistrale ai presbiteri, i responsabili della comunità. È l’ultimo discorso dell’apostolo, che chiude l’epoca apostolica. Una nuova generazione dovrà farsi carico dell’annuncio evangelico, nella fedeltà al deposito ricevuto. Da notare la terminologia del ministero sacro, ancora oscillante, e il detto del Signore "c’è più gioia nel dare che nel ricevere", non riportato dai Vangeli.

Ultima modifica Sabato 19 Giugno 2004 01:07