Giovedì, 23 Novembre 2017
Liturgia
Liturgia

Liturgia (122)

Per introdurre il nostro tema, ci sembra necessario fare anzitutto riferimento a due testi che collocano la liturgia all'interno dell'itinerario dell'iniziazione cristiana come una sua componente.

Venerdì 01 Luglio 2011 16:11

La seconda preghiera eucaristica

Pubblicato da Fausto Ferrari

Con la preghiera eucaristica, cioè la preghiera di azione di grazie e di santificazione, ha inizio il momento centrale e culminante dell’intera celebrazione. Il significato di questa preghiera è che tutta l’assemblea si unisce insieme con Cristo nel magnificare le meraviglie di Dio e nell’offrire il sacrificio.

Domenica 29 Maggio 2011 18:21

I riti di conclusione (Gianni Cavagnoli)

Pubblicato da Fausto Ferrari

Celebrare e presiedere l'eucaristia. Rispetto ai riti iniziali, sovrabbondanti, quelli che concludono la celebrazione si presentano alquanto striminziti.

Non si risolvono tutti i problemi di pastorale battesimale riportando i sacramenti alla loro disposizione originaria, se non si pone mano nello stesso tempo a un itinerario di tipo catecumenale. Sicuramente la "forma" e la celebrazione non sono innocue.

Venerdì 29 Ottobre 2010 20:51

La preghiera eucaristica della Chiesa Zairese

Pubblicato da Fausto Ferrari

Il testo della preghiera eucaristica della Chiesa Congolana. Il rito zairese della messa è oggi il tentativo meglio riuscito di esprimere, attraverso la liturgia eucaristica, la personalità integrale dell'africano che vuole essere pienamente umana e cristiana senza tuttavia perdere la sua identità.

Giovedì 02 Settembre 2010 21:01

L'accoglienza iniziale (Gianni Cavagnoli)

Pubblicato da Fausto Ferrari

II primo segmento celebrativo dell'eucaristia è costituito dai riti di introduzione: «Scopo di questi riti è che i fedeli, riuniti insieme, formino una comunità e si dispongano ad ascoltare con fede la parola di Dio e a celebrare degnamente l'eucaristia».

Mercoledì 30 Giugno 2010 21:28

30. I Sacramentali

Pubblicato da Fausto Ferrari

 

 

Anche i sacramentali sono azioni liturgiche simboliche, «per mezzo dei quali, ad imitazione dei sacramenti, sono significati e, per impetrazione della chiesa, vengono ottenuti effetti soprattutto spirituali» (SC 60).

Venerdì 14 Maggio 2010 23:50

Corso di Liturgia

Pubblicato da Padre Franco Gioannetti

La liturgia definisce la forma e il contenuto delle celebrazioni religiose solenni, ma anche l'ordinario e il proprio dei riti quotidiani, quali la celebrazione eucaristica, i sacramenti, la liturgia delle ore.

Programma del "Corso di Liturgia"

Lunedì 10 Maggio 2010 20:39

Il matrimonio (Adolf Adam)

Pubblicato da Fausto Ferrari

Il matrimonio è innanzitutto e soprattutto una parte della realtà della creazione e come tale viene riconosciuta e stimata dalla sacra Scrittura dei due Testamenti. Nella comunione liberamente decisa di due persone e nel loro reciproco amore e fedeltà si realizza la volontà del Creatore, come essa appare nel secondo racconto della creazione in Gn 2,24.

Pagina 5 di 14

Iscriviti alla Newsletter per ricevere i nostri "Percorsi Tematici" e restare aggiornato sui migliori contenuti del nostro sito

news