Lunedì,05Dicembre2016
Teologia
Teologia

Teologia (222)

Mercoledì 23 Novembre 2016 22:16

Diverse forme di Chiesa (Cettina Militello)

Pubblicato da Fausto Ferrari
Diverse forme di Chiesa (Cettina Militello)

È giunto il tempo di fare spazio alta creatività dello Spirito che si dona informe diverse e disegna la realtà senza preoccuparsi di omologarla. Allora, perché non cogliere la figura inedita del poliedro come "segno dei tempi" per la Chiesa?

Quella mors turpissima crucis che il Padre non voleva. Capitolo I §1 (Marco Galloni)

La teoria della soddisfazione di Anselmo d’Aosta è spesso considerata un po’ come la madre di tutti gli equivoci in materia di soteriologia cristiana, la causa principale, se non addirittura l’unica, di ogni errore e fraintendimento.

Quella mors turpissima crucis che il Padre non voleva. Introduzione (Marco Galloni)

Al carattere intrinsecamente contraddittorio e scandaloso della croce-evento si aggiunge il linguaggio con cui la croce-simbolo, che vediamo esposta nelle chiese, nelle aule scolastiche, negli ospedali, ci parla. Un linguaggio tutt’altro che esplicito.

Mettere Cristo al primo posto nei pensieri e nelle azioni (Dr. Christian Link)

La teologia di Calvino assume il suo carattere distintivo particolarmente nel periodo in cui i suoi sostenitori devono far fronte alla persecuzione; reclama una divisione tra la verità e la falsità ed è cosciente del prezzo della sua confessione...

La comodità di chiamarsi atei. Parla la filosofa Chalier (Lorenzo Fazzini)

La conversione non è solo faccenda di cuore, ma riguarda anche la ragione. Perché esprime il senso di un ritorno alla verità che si ha dentro di sé.

Domenica 15 Maggio 2016 11:41

Il Dio dell'oltre (Marco Gallizioli)

Pubblicato da Fausto Ferrari
Il Dio dell'oltre (Marco Gallizioli)

Il ribaltamento straniante dell'idea del divino presente in tutti i percorsi religiosi è, questo sì, radicale ed assoluto. Si assiste ad una sorta di piroetta ad effetto, al punto che lo stesso Dio della minaccia e della punizione, della distruzione e della perentorietà, diviene il Dio della consolazione e del perdono, della misericordia e, soprattutto, della pace.

Globalizzazione, cristianesimo e missione: un nuovo modo di essere chiesa (Peter C. Phan)

Il dialogo è inteso qui non come un'attività tra le altre della vita ecclesiale, ma come la modalità con cui tutto viene realizzato dalla e nella Chiesa. È attraverso questo triplice dialogo - con il popolo, specialmente con i poveri, con le loro culture, e con le loro religioni - che il cristianesimo mondiale porta avanti la sua missione evangelizzatrice...

Le opere di misericordia (a cura di Don Decio Cipolloni)

In occasione del Giubileo di Misericordia, Papa Francesco ha annunciato di seguire un itinerario che si identifica nelle opere di misericordia corporali e spirituali come ce le indica il catechismo della Chiesa cattolica e che qui di seguito pubblichiamo con una brevissima riflessione.

Il dono dell'incertezza. La missione nella postmodernità (John C. Sivalon, MM)

Per capire la missio Dei è assolutamente necessaria una svolta radicale nella comprensione di Dio, così come è normalmente creduto e descritto dalla maggioranza dei cristiani, come mistero della Trinità.

Pagina 1 di 25