Domenica, 19 Novembre 2017
Teologia
Teologia

Teologia (226)

Giovedì 02 Settembre 2010 20:23

Il corpo vivente del Risorto (Dario Vitali)

Pubblicato da Fausto Ferrari

L’ecclesiologia paolina fissa le direttrici che stanno alla base di un continuo processo di riforma della Chiesa,che si sviluppa in risposta alle situazioni e ai bisogni delle comunità.

La presenza dello Spirito divino nell’anima, e la conseguente trasfigurazione di questa in ordine alla salvezza, viene detta «grazia» abituale, o grazia santificante, o semplicemente grazia.

Mercoledì 01 Settembre 2010 08:22

Teologia femminista in Nordamerica (Susan A. Ross)

Pubblicato da Fausto Ferrari

L'articolo sottolinea anzitutto come la riflessione femminista sia un'ideologia che attraversa le varie discipline umanistiche e non solo la teologia. Tuttavia il suo impatto sulle varie aree della ricerca teologica è stato marginale negli ultimi trent'anni. Rimangono molti aspetti positivi e alcune domande importanti, che aspettano una risposta, in particolare sulla natura dell'autorità nella chiesa e sul ruolo del trascendente in rapporto all'esperienza umana.

Mercoledì 30 Giugno 2010 21:10

Tra "già" e "non ancora" (Filippo Manini)

Pubblicato da Fausto Ferrari

Il discorso sulla fine della storia s’innesta su quello del regno di Dio: il mondo nuovo è già iniziato ma il vecchio (col peccato) non è ancora cancellato. L’attesa non sminuisce l’impegno della chiamata di Dio.

La storia della salvezza ha come centro e protagonista Gesù Cristo. Tutto il divenire dell’umanità converge, nel disegno di Dio, verso lui, nel quale devono essere restaurate ed elevate tutte le cose.

Mercoledì 26 Maggio 2010 20:30

L’idea di Chiesa Popolo di Dio (Dario Vitali)

Pubblicato da Fausto Ferrari

Affermare la continuità tra LG I e LG II non significa svuotare l’idea di popolo di Dio della sua forza innovativa. Significa però superare l'affermazione che solo nella sua versione “democratica" tale idea abbia carattere di novità.

Il rapporto dicotomico tra scienze naturali e scienze dello spirito, che storicamente è stato al centro di divisioni e di malintesi non è più così forte. Le scienze fisiche non sono più in grado di mettere in crisi i mondi religiosi e le loro acquisizioni. Tutto si sta modificando e trasformando entro le scienze stesse.

L’uomo, vertice e sintesi della creazione, ha ricevuto da Dio il compito di perfezionarla e indirizzarla fino a lui, suo fine e Signore. Per questo ha ricevuto una somiglianza particolare con Dio nell’intelligenza e nella libera volontà, segno di sovranità. Solo un amore libero infatti può essere gradito a Dio.

Lunedì 05 Aprile 2010 20:28

Oltre la religione? Sentieri pluriformi nel sacro

Pubblicato da Fausto Ferrari

Se le religioni sono potenzialmente strumentalizzate in nome dell’ideologia, nello stesso tempo bisogna riconoscere loro un potere simbolico che ha garantito nella storia umana uno spazio di libertà e di dignità di fronte all’umiliazione, alla disperazione e ad ogni forma di repressione.

Pagina 10 di 26

Iscriviti alla Newsletter per ricevere i nostri "Percorsi Tematici" e restare aggiornato sui migliori contenuti del nostro sito

news