Lunedì, 25 Settembre 2017
Spiritualità

La nostra società si sta interrogando sulla sua capacità di amare. La misericordia può aiutarci a provarci sempre di nuovo, mettendo l’accento su tre passaggi fondamentali.

Giovedì 03 Marzo 2016 10:04

Perché Dio abita in alto (Decio Cipolloni)

Pubblicato da Fausto Ferrari

In altro significa elevare lo spirito, significa pensare secondo Dio.

La meditazione elrediana dell'umanità di Cristo mentre conduce colui che medita a seguire e ad imitare Gesù, produce una trasformazione interiore: gli avvenimenti della vita del Cristo si interiorizzano: siamo condotti a vivere l'incarnazione del Figlio di Dio in noi stessi.

Domenica 14 Febbraio 2016 11:07

Dag Hjalmar Agne Carl Hammarskjöld

Pubblicato da Fausto Ferrari

Dag Hjalmar Agne Carl Hammarskjöld (Jönköping, Svezia, 29 luglio 1905 - Ndola, Zambia, 18 settembre 1961), politico svedese, il 7 Aprile 1953 viene eletto all'unanimità alla carica di Segretario generale dell'ONU, carica nella quale viene riconfermato nel 1957 allo scadere del mandato.

Domenica 14 Febbraio 2016 10:44

Convivere con la malattia (Luciano Sandrin)

Pubblicato da Fausto Ferrari

Le persone con una malattia cronica devono sempre confrontarsi con limitazioni fisiche. Come affrontare allora i cambiamenti che la malattia impone sul piano fisico, psicologico e sociale? Come trovare nuovi equilibri che consentano di continuare a vivere al meglio?

Insegnare, nell’indistinta massa semiotica del presente, a cercare una parola inobliata (venuta dal passato) che doni dignità e sottragga noi uomini alla morsa dell’abbandono. Trovare infine, non per tenere ma per comunicare.

Domenica 10 Gennaio 2016 10:47

Il Signore del tempo nuovo (Giovanni Vannucci)

Pubblicato da Fausto Ferrari

L'attesa dell'umanità del Cristo è l'atto di fede necessario, perché l'umanità viva nella sua essenza e superi i piani dell'esistenza nella realizzazione della suprema conoscenza. Ciò è possibile cambiando del tutto la consueta direzione mentale per vivere il Tempo nuovo portato da Gesù.

Mercoledì 28 Ottobre 2015 09:55

L’al di là (Antonino Rosso)

Pubblicato da Fausto Ferrari

Quando s'affaccia sull'al di là l'uomo tocca il culmine del suo dramma. A ben pensarci, non è la morte in se stessa che lo spaventa: ciò che lo atterrisce è quell'altra porta, che automaticamente gli si apre davanti, e che nasconde le incognite del futuro.

Martedì 27 Ottobre 2015 20:59

Imparare a dire “addio” (Angelo Brusco)

Pubblicato da Fausto Ferrari

«Assenza, più acuta presenza».

Pagina 3 di 90

Iscriviti alla Newsletter per ricevere i nostri "Percorsi Tematici" e restare aggiornato sui migliori contenuti del nostro sito