Giovedì,08Dicembre2016
Sabato 26 Novembre 2011 22:08

Maria «officina» dell'Incarnazione (San Basilio Magno) In evidenza

Valuta questo articolo
(1 Vota)
Maria «officina» dell'Incarnazione (San Basilio Magno)

Nel grembo di Maria si è realizzato il grande mistero dell'Incarnazione nel quale il Figlio di Dio non solo è venuto tra noi, ma ha preso una carne umana e si è fatto nostro congiunto. Più che dare delle definizioni del mistero della divina maternità, Basilio ci presenta Maria nell'esercizio delle sue funzioni materne.

Come il ghiaccio posto nell'acqua prevale sul liquido finché durano la notte e le tenebre, ma poi si scioglie se esposto ai caldi raggi del sole, così la morte ha regnato sull'uomo fino alla venuta del Cristo. Ma «dopo che apparve la grazia del Dio salvatore» (77 2, 1) e sorse «il sole di giustizia» (Ml 3, 20), «la morte fu assorbita nella sua vittoria» (1 Cor 15, 54), non potendo sopportare la presenza della vera vita.
O abisso della bontà e dell'amore di Dio per gli uomini! Ma in cambio di questo infinito amore, noi non siamo disposti a servirlo. Invece di prostrarci per adorare la bontà, ci attardiamo a cercare la ragione per cui Dio è disceso tra gli uomini.
O uomo, che cosa ti faremo? Finché Iddio rimane in cielo, tu non lo cerchi. Ora che Egli discende verso di te e con te si intrattiene mediante il suo corpo, tu non sei disposto ad accoglierlo, ma cerchi la ragione per cui sei potuto diventare familiare con Dio. Apprendi dunque che Dio è nella carne, perché bisognava che fosse santificata questa carne, già maledetta; che fosse corroborata questa carne infiacchita; che fosse ricondotta all'amicizia con Dio questa carne a lui nemica e venisse riportata in cielo la carne che dal paradiso era caduta s.
E qual è l'officina (1) di questa economia? Il corpo di una santa Vergine. E quali i principi attivi di questa generazione? Lo Spirito Santo e la potenza adombrante dell'Altissimo.

San Basilio Magno

(Homilia in sanctam Christi generationem, 2-3; PG 31, 1461 B - 1464 A. Gambero 183-185. In Testi mariani del primo Millennio: 1. Padri e altri autori greci, a cura di Georges Gharib, Ermanno M. Toniolo, Luigi Gambero, Gerardo Di Nola, Roma 1988, p. 296).

1) Il termine greco è ergasterion, con cui anche qualche altro Padre della Chiesa indica la Madonna come officina dell'economia divina. Si veda ad esempio sant'Epifanio (Ancoratus, 40; PG 43, 88 D; 75, 137 B).

 

Ultima modifica Giovedì 25 Dicembre 2014 10:07
Fausto Ferrari

Fausto Ferrari

Religioso Marista
Area Formazione ed Area Ecumene; Rubriche Dialoghi, Conoscere l'Ebraismo, Schegge, Input

Iscriviti alla Newsletter per ricevere i nostri "Percorsi Tematici" e restare aggiornato sui migliori contenuti del nostro sito