Mercoledì, 20 Novembre 2019
Visualizza articoli per tag: Aspetti Pastorali Sociali
Sabato 02 Ottobre 2010 16:15

Per educare al consumo

Michele Aglierì e Monica Parricchi, FAMIGLIA OGGI. 6/2008: 88-89

Gli uomini e le donne di oggi sono sempre più imbrigliati dalle logiche del consumismo. Possiamo ancora  sciogliere questi condizionamenti? Un originale progetto della Commissione europea, il portale "Dolceta", si affianca a tutte le famiglie, e non solo, per orientarle verso scelte responsabili all'intemo della variegata offerta della rete.

Domenica 05 Settembre 2010 16:58

Il valore della famiglia. Istituzione superata?

Muraro G. -  Il valore della famiglia. Istituzione superata?

 

I quotidiani del 12 maggio 2010 sembravano tutti concordi nel suonare le campane a morto per la famiglia. I fatti riportati portavano alla conclusione che essa fosse un’esperienza disastrata e disastrante. Ma è proprio così?

Forum delle Associazioni Familiari - FORUMNEWS online - luglio 2010

I figli sono sempre di più un lusso per gli italiani che con sempre maggiore difficoltà riescono ad assicurare loro uno standard di vita ritenuto accettabile. E sempre di più le condizioni di ’assoluta povertà’ di una famiglia aumentano col crescere del numero dei figli. E’ la fotografia scattata dal Rapporto Cisf. Nel nostro Paese i dati dimostrano che da oltre trent’anni il comportamento riproduttivo della popolazione italiana non giunge ad assicurare il ricambio tra genitori e figli; eppure esiste un grande distanza fra il numero medio dei figli avuti, pari a 1,71, e il numero medio dei figli desiderati, pari a 2,13. Questa situazione è determinata anche dalla difficoltà, per le famiglie, di mettere in campo diverse risorse per la sfida della cura dei figli, attorno a tre nodi fondamentali: una disponibilità economica sufficiente a garantire l’incremento delle spese che una famiglia deve sostene re con l’arrivo dei figli; il tempo su cui i genitori possono contare per occuparsi direttamente della cura; la presenza di una rete di servizi che possano affiancare la famiglia nel compito di cura.

Forum delle Associazioni Familiari - FORUMNEWS online - luglio 2010

L’iniziativa del Comune di Torino di istituire un registro delle unioni civili lascia interdette le associazioni del Forum.
In un momento in cui la famiglia è sottoposta ad un tiro incrociato dalle difficoltà economiche di una crisi che si fa di giorno in giorno più aspra e dai tentativi di svuotarne il significato di cellula fondamentale della società, di tutto si sentiva il bisogno tranne del riconoscimento di un “matrimonio leggero”.

Giovedì 29 Luglio 2010 17:33

Puglia: fuori gli obiettori dai consultori

Forum delle Associazioni Familiari - FORUMNEWS online - luglio 2010

Con la delibera n.735 del 15 marzo 2010, la Giunta Regionale Pugliese ha confermato la volontà di riservare le assunzioni di ginecologi ed ostetriche nei consultori familiari esclusivamente a personale non obiettore di coscienza.
Come già in precedenza, il Forum, con una lettera alla Giunta ed ai Consiglieri regionali del 20 giugno ha denunciato il problema, collocandolo nel contesto di una necessaria riforma del sistema consultoriale.
Contestualmente, un gruppo di 9 ginecologi obiettori di coscienza, ha impugnato la delibera davanti al Tar, in quanto da essa sono ormai derivati atti pubblici di alcune Asl, come ad esempio l’avviso pubblico della Asl di Bari per la copertura delle ore carenti di ginecologia nei Consultori pubblici.

Pagina 6 di 25

Iscriviti alla Newsletter per ricevere i nostri "Percorsi Tematici" e restare aggiornato sui migliori contenuti del nostro sito

news

per contattarci: 

info@dimensionesperanza.it