Mercoledì, 20 Marzo 2019
Visualizza articoli per tag: Aspetti Psicologici della Famiglia

Questo commento di Claudio Risé è stato pubblicato sul Giornale del 21 Maggio 2010, in calce all’articolo di Annamaria Bernardini De Pace “Che follia le feste antiparto: i bimbi inquinano” in cui si fa relazione di un movimento capeggiato da intellettuali che predica di non fare figli  e che in Francia ha lanciato party che incitano a “ghigliottinare i procreatori” esponendo immagini di bambolotti torturati... (N.d.R.)


Se guardiamo alla storia dell'inconscio collettivo umano, di come esso si esprime nelle leggende, nelle saghe e nei miti di tutte le culture, troviamo sempre, di fronte alla nascita, una duplice reazione: l'accoglienza, la gioia di fronte alla nuova vita che si manifesta e accanto e contrapposta ad essa, la reazione di spavento, di odio, di avversione per qualcosa che comunque modificherà profondamente la vita della persona, dei genitori e della società circostante. Questo perché la vita nuova è l'evento che trasforma il mondo e noi stessi.

Zattoni M., Gillini G., -  Un amore che cresce: i giovani sposi tra libertà e condizionamenti. 

 

Il proprio immaginario di coppia caratterizza la propria vita coniugale

Quando ci si avvicina alle problematiche della coppia è importante conoscere i fatti, ma è ancora più importante conoscere l’immaginario che guida quei fatti, e quei comportamenti. E io vorrei proprio prendere in considerazione come influisce sulla relazione coniugale il nostro immaginario di coppia che, da una parte, risente dei condizionamenti del nostro tempo, dall’altra, desidera esserne costantemente liberato (con un’immagine apocalittica potremmo dire: aspira ad essere “purificato dal sangue dell’Agnello”).

I delitti che accadono in famiglia ci lasciano ogni volta un senso di stupore e di orrore. Come non volessimo credere, in principio, alla possibilità di questi abissi. Come volessi­mo difenderci, poi, da una contaminazione fra orrore e nor­malità, attribuendo dunque al dominio della follia l'impro­nunciabile accaduto.

Sabato 04 Febbraio 2006 11:01

Uno spazio tutto mio

UNO SPAZIO TUTTO MIO

MOLTI DISAGI FAMILIARI HANNO ORIGINE NELLA DIFFICOLTÀ A CONCILIARE LA DIMENSIONE PERSONALE CON QUELLA DI COPPIA. EPPURE IL TEMPO PER SÉ È FONDAMENTALE PER COSTRUIRE RELAZIONI EQUILIBRATE

Venerdì 13 Gennaio 2006 19:25

Cuore di nonno

 I nonni italiani sono 11 milioni, con in media 3,5 nipoti ciascuno Un nutrito campione di bambini, interpellato da "Noi", a sorpresa dichiara: «Con loro non facciamo niente di speciale». Possibile? O non sarà che "speciale" è già lo stare insieme? Ecco le risposte.

Pagina 3 di 17

Iscriviti alla Newsletter per ricevere i nostri "Percorsi Tematici" e restare aggiornato sui migliori contenuti del nostro sito

news

per contattarci: 

info@dimensionesperanza.it