Giovedì, 19 Ottobre 2017
Domenica 19 Settembre 2004 19:11

Credere o non credere? (Fausto Ferrari)

Valuta questo articolo
(1 Vota)

Credere o non credere? Domanda strana, oggi. Tempo nel quale siamo portati a fare sempre meno domande. E l’assurdo, la percezione che tutto sia assurdo, bussa spesso alla nostra porta.

Credere o non credere? Le ragioni che ci porterebbero a credere sono le stesse che ci inducono a non credere. Le antiche vie dimostrative dell’esistenza di Dio non sono più percorribili ed i nostri sentieri s’interrompono di fronte alla morte di un bambino, al fumo di Birkenau, al fungo di Hiroshima o nelle strade di Bagdad.

La scommessa pascaliana resta scommessa. Non possiamo sapere con anticipo se siamo vincitori o perdenti. Meno preoccupati di questioni metafisiche ci diamo sì al gioco, ma nella speranza o nell’illusione promessa da lotterie, da superconcorsi con superpremi. E in fondo abbiamo già scelto.

Mammona non richiede professioni di fede. Ma l’uso. Un uso che non deve mai essere parsimonioso.

Fausto Ferrari

 

Ultima modifica Martedì 22 Maggio 2012 13:15
Fausto Ferrari

Fausto Ferrari

Religioso Marista
Area Formazione ed Area Ecumene; Rubriche Dialoghi, Conoscere l'Ebraismo, Schegge, Input

Iscriviti alla Newsletter per ricevere i nostri "Percorsi Tematici" e restare aggiornato sui migliori contenuti del nostro sito

news