Mercoledì, 13 Dicembre 2017
Mercoledì 24 Gennaio 2007 11:43

"NE ABBIAMO ABBASTANZA": ORGANIZZAZIONI CATTOLICHE FRANCESI CHIEDONO AI GOVERNI UNA SOLUZIONE AL DRAMMA MEDIORIENTALE

Valuta questo articolo
(0 voti)

"NE ABBIAMO ABBASTANZA": ORGANIZZAZIONI CATTOLICHE FRANCESI CHIEDONO AI GOVERNI UNA SOLUZIONE AL DRAMMA MEDIORIENTALE

PARIGI. Basta. Basta spargimento di sangue innocente, basta gesti di vendetta, odio e divisione, basta giustificazioni fasulle della comunità internazionale. Il grido di dolore viene dai presidenti e dai responsabili di una quindicina di movimenti ed organismi cattolici francesi, che il 24 novembre scorso hanno rivolto ai governi delle nazioni un appello a riunirsi per mettere fine al conflitto che insanguina il Medio Oriente. Il 15 dicembre scorso, essi sono stati ricevuti all'Eliseo dal prefetto Michel Blangy, direttore del Gabinetto del presidente della Repubblica, da Roch-Olivier Maistre, responsabile degli affari religiosi e da Michel Boche, responsabile del Medio Oriente. Tra i firmatari dell'appello, p. Luc Crepy (presidente della Conferenza francese dei Superiori maggiori), sr. Monique Gugenberger (presidentessa della Conferenza francese delle superiore maggiori), Ghaleb Bencheikh (presidente della sezione francese della Conferenza mondiale delle religioni per la pace), Thérèse Lebrun (preside-rettore della Università Cattolica di Lille), Pierre Debergé (rettore dell'Institut Catholique di Tolosa), mons. Jean-Pierre Grallet (presidente di Giustizia e Pace Francia), mons. Marc Stenger (presidente di Pax Christi Francia), Michel Camdessus (presidente delle Settimane sociali di Francia). Di seguito pubblichiamo il testo integrale dell'appello, in una nostra traduzione dal francese. (l. e.)
da Adista n°6 del 20 gennaio 2007

Ultima modifica Giovedì 29 Marzo 2007 23:18
Fabrizio Foti

Fabrizio Foti

Architetto
Area Mondo Oggi - Rubrica Ecclesiale

Iscriviti alla Newsletter per ricevere i nostri "Percorsi Tematici" e restare aggiornato sui migliori contenuti del nostro sito

news