Domenica, 20 Agosto 2017
Martedì 31 Gennaio 2012 20:47

Nuova Fondazione in Vaticano dedicata al dialogo fra la scienza, la teologia e la filosofia



Valuta questo articolo
(1 Vota)



Il Santo Padre erige la Fondazione “Scienza e Fede – STOQ”, promossa dal Pontificio Consiglio della Cultura e da alcune Pontificie Università Romane.



Città del Vaticano, 18 gennaio 2012 - In data 10 gennaio 2012,  il Segretario di Stato, Card. Tarcisio Bertone, ha reso pubblico che il Santo Padre ha costituito la “Fondazione Scienza e Fede – STOQ”, con sede nello Stato della Città del Vaticano, dotata di personalità giuridica pubblica canonica e civile.
La Fondazione - creata su richiesta del Cardinale Gianfranco Ravasi, Presidente del  Pontificio Consiglio della Cultura, facendo propri i desideri di alcune università pontificie romane - darà continuità e stabilità al Progetto STOQ (Science, Theology and the Ontological Quest), che, nato sulla scia della Commissione di Studio del Caso Galilei, istituita dal Beato Giovanni Paolo II, dal 2003 ha promosso il dialogo tra la teologia, la filosofia e le scienze naturali attraverso iniziative di studio, di ricerca e di divulgazione culturale, anche grazie al supporto di diverse istituzioni, tra cui la John Templeton Foundation.
La Fondazione “Scienza e Fede - STOQ”, la prima del suo genere in Vaticano, continuerà la costante e qualificata collaborazione istauratasi negli ultimi anni tra il Pontificio Consiglio della Cultura e alcune Università Pontificie Romane: Pontificia Università Lateranense (PUL), Pontificia Università Gregoriana (PUG), Pontificio Ateneo Regina Apostolorum (APRA), Pontificia Università San Tommaso (PUST), Pontificia Università Salesiana (UPS), Pontificia Università della Santa Croce (PUSC) e Pontificia Università Urbaniana (PUU). Essa rimarrà legata al Pontificio Consiglio della Cultura attraverso il suo Presidente, ma godrà di ampia autonomia per realizzare progetti di vasta portata, anche attraverso questi centri di studio.
La nuova Fondazione darà continuità ai progetti già attivati e ne garantirà la necessaria stabilità. Tra questi, vi sono programmi di studio e corsi accademici (Specializzazioni, Master e Dottorato); attività di ricerca (Seminari, Workshop, Convegni) e di divulgazione, attraverso la pubblicazione di articoli, l’organizzazione di conferenze/corsi di aggiornamento e l’allestimento di mostre sui temi più rilevanti che riguardano i rapporti tra le scienze naturali e la filosofia e la teologia. La Fondazione diventerà così un solido centro di riferimento presso la Santa Sede per una ‘nuova evangelizzazione’ degli ambienti scientifici.
La Fondazione avrà la sua sede provvisoria presso gli uffici del Pontificio Consiglio della Cultura, dove è attualmente in fase di allestimento la Biblioteca “Prof. Peter E. Hodgson” - fisico nucleare inglese (1928-2008), già Consultore del Pontificio Consiglio della Cultura e illustre promotore del dialogo tra scienza e fede - che ha voluto donare in eredità al Progetto STOQ la sua imponente biblioteca di scienza e religione, ora patrimonio della "Fondazione Scienza e Fede - STOQ".

Martedì 24 Gennaio 2012 


Comunicato stampa Fondazione “Scienza e Fede – STOQ

Ultima modifica Sabato 18 Febbraio 2012 14:03

Iscriviti alla Newsletter per ricevere i nostri "Percorsi Tematici" e restare aggiornato sui migliori contenuti del nostro sito