Giovedì, 26 Maggio 2022
Visualizza articoli per tag: Geopolitico, geopolitica

da Vita

L'appello di Jean-Léonard Touadi al governo italiano - "Sono scandalosi il silenzio e l'inazione della cosiddetta "comunita' internazionale" sulla drammatica siccita' che ha colpito circa dieci milioni di persone nel Corno d'Africa e in Kenia" - e' quanto dichiara in una nota Jean-Leonard Touadi, deputato del Pd.

Pubblicato in Mondo Oggi - Geopolitico
Martedì 12 Luglio 2011 17:23

Un regno che affonda in un mare di scandali

di Eugenio Scalfari
da Fondazione Roberto Franceschi onlus

La fine d'un regno ha sempre un andamento drammatico e talvolta addirittura tragico. Pensate a Macbeth e a Lear ma anche a Hitler e a Mussolini, dove la realtà sembra imitare i vertici della letteratura.

Pubblicato in Mondo Oggi - Geopolitico
Martedì 28 Giugno 2011 17:41

Il progetto Tav, un flop ad Alta velocità

di Luca Mercalli
da Il Fatto Quotidiano

Oltre settanta chilometri di gallerie, dieci anni di cantiere, materiali di scavo da smaltire e decine di migliaia di camion in viaggio. Tutto questo sta dietro all'opera che viene lanciata dal governo come uno strumento contro l'inquinamento. Senza contare che un tunnel ferroviario c'è già ed è quello del Frejus e che soprattutto da qui ai prossimi anni il traffico è annunciato in calo.

Pubblicato in Mondo Oggi - Geopolitico
Martedì 21 Giugno 2011 18:05

Un salto di paradigma

di Guido Viale
da Carta

L’efficienza energetica e le rinnovabili potrebbero avere un ruolo strategico per «decarbonizzare» il settore della produzione dell’energia e ridurre così le emissioni. Ma in Italia gli incentivi sulle rinnovabili [per impianti di piccola taglia diffusi sul territorio] e la ricerca non sono promossi dal governo. Il cambio di paradigma necessario ma anche la crisi dei rifiuti sono alcuni degli spunti offerti da questa analisi di Guido Viale, raccolta per il «Rapporto sui diritti globali 2011» [Ediesse], curato dall’associazione SocietàInformazione e promosso da Cgil, Antigone, Arci, Cnca e altri.

Pubblicato in Mondo Oggi - Geopolitico
Martedì 14 Giugno 2011 20:38

Città e decrescita

di Serge Latouche
da Carta

Riassunto. Il disastro urbano che ciascuno può constatare, è il risultato di logiche che sfuggono palesemente agli architetti e agli urbanisti. Tuttavia questi ne sono stati i complici e al medesimo tempo hanno cercato di porrvi rimedio. Ma l’architettura ecoresponsabile [o l’habitat bioclimatico] non è la soluzione, al meglio costituisce un elemento ipotetico della soluzione.

 

Pubblicato in Mondo Oggi - Geopolitico
Pagina 8 di 52

Iscriviti alla Newsletter per ricevere i nostri "Percorsi Tematici" e restare aggiornato sui migliori contenuti del nostro sito

news

per contattarci: 

info@dimensionesperanza.it