Sabato, 18 Novembre 2017
Mercoledì 16 Settembre 2015 08:38

Nessun accesso a servizi igienici di base per un terzo del mondo (Donata Columbro)

Valuta questo articolo
(0 voti)

La percentuale di popolazione senza acqua potabile è stata dimezzata, ma ancora 2,4 miliardi di persone non hanno accesso a servizi igienici puliti e sicuri. Più colpite donne e bambine, che rischiano l’esclusione sociale.

Un anno fa il vice segretario generale delle Nazioni Unite, Jan Eliasson, ha parlato dell’obiettivo di sviluppo del millennio n. 7 come quello più “disatteso”. Si riferiva in particolare a uno dei sotto target di questo obiettivo, che ne comprende quattro diversi tra cui:

Integrare i principi dello sviluppo sostenibile all’interno delle politiche e dei programmi dei paesi e invertire la tendenza alla perdita di risorse ambientali.

Ridurre in modo significativo le perdite di biodiversità nel mondo.

Raggiungere un miglioramento delle condizioni di vita di almeno 100 milioni di abitanti degli slam entro il 2020.

continua a leggere...

 

Ultima modifica Mercoledì 16 Settembre 2015 09:08
Fausto Ferrari

Fausto Ferrari

Religioso Marista
Area Formazione ed Area Ecumene; Rubriche Dialoghi, Conoscere l'Ebraismo, Schegge, Input

Iscriviti alla Newsletter per ricevere i nostri "Percorsi Tematici" e restare aggiornato sui migliori contenuti del nostro sito

news