Venerdì, 24 Ottobre 2014
Mercoledì 22 Agosto 2007 16:43

Salmo 75

Valuta questo articolo
(0 voti)

Cantico di Sion.

Salmo di ringraziamento comunitario per una vittoria.

Messianico

 

2Dio è conosciuto in Giuda,

in Israele è grande il suo nome.

3È in Gerusalemme la sua dimora,

la sua abitazione, in Sion

4Qui spezzò le saette dell'arco,

lo scudo, la spada, la guerra.

5Splendido tu sei, o Potente,

sui monti della preda;

6furono spogliati i valorosi

furono colti dal sonno

nessun prode ritrovava la sua mano.

7Dio di Giacobbe, alla tua minaccia,

si arrestarono carri e cavalli.

8Tu sei terribile; chi ti resiste

quando si scatena la tua ira?

9Dal cielo fai udire la sentenza:

sbigottita la terra tace

10quando Dio si alza per giudicare,

per salvare tutti gli umili della terra.

11L'uomo colpito dal tuo furore ti dà gloria,

gli scampati dall'ira ti fanno festa.

12Fate voti al Signore vostro Dio e adempiteli,

quanti lo circondano portino doni al Terribile,

13a lui che toglie il respiro ai potenti;

è terribile per i re della terra.

 

Le righe seguenti potranno esserti di aiuto per comprendere , interiorizzare, pregare il salmo.

Una clamorosa vittoria del popolo di Dio è motivo per celebrare la grandezza del suo nome, dalla Città santa dove egli dimora. L’intervento di Dio è stato travolgente. Questo è l’episodio iscritto nella storia. Ma il salmista ne trae motivo di più ampia contemplazione. E questa a sua volta diviene teologia della storia: il giudizio di Dio “ che toglie il respiro ai potenti “ non si limita a “ salvare tutti gli umili della terra “, ma si fa amore salvifico per gli stessi avversari purché, umiliati sotto la potente mano di Dio, si aprano docili all’azione della grazia. Nell’attesa apocalittica dell’avvenuta finale dell’Agnello, agli umili e agli umiliati, ai giusti e ai convertiti, a tutti noi. Lo Spirito ripete, con la voce materna della Chiesa, l’invito a rispondere con i fatti senza i quali non c’è varco per la salvezza: “fate voti al Signore vostro Dio, e adempiteli!”.

Rileggi ora il salmo con calma. Rifletti se ne hai ben compreso la tematica.

Ricorri, se vuoi alle indicazioni della pagina fissa.

Prova ance a riferirti alla frase seguente del N.T.

“Come la folgore viene da oriente e brilla fino a occidente, così sarà la venuta del Figlio dell’uomo…

Allora comparirà nel cielo il segno del Figlio dell’uomo, e allora si batteranno il petto tutte le tribù della terra, e vedranno il Figlio dell’uomo venire sopra le nubi del cielo con grande potenza e gloria. Mt 24,27.30”.

Quando avrai interiorizzato il salmo potrai concludere con una preghiera del tipo della seguente.

“Quando verrai per giudicare. Signore, abbi pietà del nostro nulla, tu che sei venuto per salvare gli umili”.

  

Clicca qui per tornate all'INDICE del TEMA: “Salmi”

   

Ultima modifica Venerdì 03 Gennaio 2014 16:22
Giorgio De Stefanis

Giorgio De Stefanis

Esperto di comunicazione e di Marketing.
Operatore di pastorale familiare

Responsabile Area Proposte di Esperienze Formative
Rubriche Cammini di esperienze di comunicazione, Storie di donne e di uomini

Altro in questa categoria: « Salmo 74 SALMO 76 »