Mercoledì, 13 Dicembre 2017
Domenica 28 Dicembre 2008 11:28

Salmo 88

Valuta questo articolo
(1 Vota)

 

Salmo reale e celebrazione dell’Alleanza.

Inno alla misericordia e fedeltà di Dio

Oracolo sul regno di Davide e del Messia.

Lamentazione e supplica


I Parte

2Canterò senza fine le grazie del Signore,

con la mia bocca annunzierò la tua fedeltà nei secoli,

3perché hai detto: “La mia grazia rimane per sempre”;

la tua fedeltà è fondata sui cieli.

4“Ho stretto un'alleanza con il mio eletto,

ho giurato a Davide mio servo:

5stabilirò per sempre la tua discendenza,

ti darò un trono che duri nei secoli”.

6I cieli cantano le tue meraviglie, Signore,

la tua fedeltà nell'assemblea dei santi.

7Chi sulle nubi è uguale al Signore,

chi è simile al Signore tra gli angeli di Dio?

8Dio è tremendo nell'assemblea dei santi,

grande e terribile tra quanti lo circondano.

9Chi è uguale a te, Signore, Dio degli eserciti?

Sei potente, Signore, e la tua fedeltà ti fa corona.

10Tu domini l'orgoglio del mare,

tu plachi il tumulto dei suoi flutti.

11Tu hai calpestato Raab come un vinto,

con braccio potente hai disperso i tuoi nemici.

12Tuoi sono i cieli, tua è la terra,

tu hai fondato il mondo con quanto contiene;

13il settentrione e il mezzogiorno tu li hai creati,

il Tabor e l'Ermon cantano il tuo nome.

14E' potente il tuo braccio,

forte la tua mano, alta la tua destra.

15Giustizia e diritto sono la base del tuo trono,

grazia e fedeltà precedono il tuo volto.

16Beato il popolo che ti sa acclamare

e cammina, o Signore, alla luce del tuo volto:

17esulta tutto il giorno nel tuo nome,

nella tua giustizia trova la sua gloria.

18Perché tu sei il vanto della sua forza

e con il tuo favore innalza la nostra potenza.

19Perché del Signore è il nostro scudo,

il nostro re, del Santo d'Israele.

II Parte

20Un tempo parlasti in visione ai tuoi santi dicendo:

“Ho portato aiuto ad un prode,

ho innalzato un eletto tra il mio popolo.

21Ho trovato Davide, mio servo,

con il mio santo olio l'ho consacrato;

22la mia mano è il suo sostegno

il mio braccio è la sua forza.

23Su di lui non trionferà il nemico,

né l'opprimerà l'iniquo.

24Annienterò davanti a lui i suoi nemici

e colpirò quelli che lo odiano.

25La mia fedeltà e la mia grazia saranno con lui

e nel mio nome si innalzerà la sua potenza.

26Stenderò sul mare la sua mano

e sui fiumi la sua destra.

27Egli mi invocherà: Tu sei mio padre,

mio Dio e roccia della mia salvezza.

28Io lo costituirò mio primogenito,

il più alto tra i re della terra.

29Gli conserverò sempre la mia grazia,

la mia alleanza gli sarà fedele.

30Stabilirò per sempre la sua discendenza,

il suo trono come i giorni del cielo.

III Parte

31Se i suoi figli abbandoneranno la mia legge

e non seguiranno i miei decreti,

32se violeranno i miei statuti

e non osserveranno i miei comandi,

33punirò con la verga il loro peccato

e con flagelli la loro colpa.

34Ma non gli toglierò la mia grazia

e alla mia fedeltà non verrò mai meno.

35Non violerò la mia alleanza,

non muterò la mia promessa.

36Sulla mia santità ho giurato una volta per sempre:

certo non mentirò a Davide.

37In eterno durerà la sua discendenza,

il suo trono davanti a me quanto il sole,

38sempre saldo come la luna,

testimone fedele nel cielo”.

39Ma tu lo hai respinto e ripudiato,

ti sei adirato contro il tuo consacrato;

40hai rotto l'alleanza con il tuo servo,

hai profanato nel fango la sua corona.

41Hai abbattuto tutte le sue mura

e diroccato le sue fortezze;

42tutti i passanti lo hanno depredato,

è divenuto lo scherno dei suoi vicini.

43Hai fatto trionfare la destra dei suoi rivali,

hai fatto gioire tutti i suoi nemici.

44Hai smussato il filo della sua spada

e non l'hai sostenuto nella battaglia.

45Hai posto fine al suo splendore,

hai rovesciato a terra il suo trono.

46Hai abbreviato i giorni della sua giovinezza

e lo hai coperto di vergogna.

47Fino a quando, Signore,

continuerai a tenerti nascosto,

arderà come fuoco la tua ira?

48Ricorda quant'è breve la mia vita.

Perché quasi un nulla hai creato ogni uomo?

49Quale vivente non vedrà la morte,

sfuggirà al potere degli inferi?

50Dove sono, Signore, le tue grazie di un tempo,

che per la tua fedeltà hai giurato a Davide?

51Ricorda, Signore l'oltraggio dei tuoi servi:

porto nel cuore le ingiurie di molti popoli,

52con le quali, Signore, i tuoi nemici insultano,

insultano i passi del tuo consacrato.

53Benedetto il Signore in eterno.

Amen, amen.

 

Ora leggi le righe seguenti che ti saranno di aiuto per la comprensione del Salmo:

Il Salmo è composto di tre parti diverse.

I Parte:

Un inno che canta la gloria del Signore: misericordia, fedeltà, crea, disperde i nemici, è Re giusto.

II Parte

Elezione di Davide, promesse divine, Dio è alleato fedele.

III parte

Una lamentazione forse sulle conseguenze della deportazione operata da Nabucodonosor.

Ma…. malgrado le infedeltà umane e le punizioni (persecuzioni, oltraggi) la fedeltà e la grazia di Dio non verranno mai meno.

Ed ora rileggi ed interiorizza con calma questo Salmo, è la tua storia, è la storia della Chiesa.


La frase del N.T. cui fare riferimento:

“Ringrazio continuamente il mio Dio per voi, a motivo della grazia di Dio che vi è stata data in Cristo Gesù, perché in lui siete stati arricchiti di tutti i doni… Fedele è Dio, dal quale siete stati chiamati alla comunione del Figlio suo Gesù Cristo, Signore nostro”. 1 Cor 1,4.5.9.

Quando nell’interiorizzazione e nella preghiera questo Salmo sarà per te divenuto vitale potrai concludere con la seguente colletta salmica.

PREGHIAMO

Abbi pietà,o Signore, delle debolezze della tua Chiesa: se i suoi figli talvolta vacillano,punisci e flagella, ma non togliere mai la tua grazia, non sottrarre la tua fedeltà.

  

Clicca qui per tornate all'INDICE del TEMA: “Salmi”

 

 

Ultima modifica Venerdì 03 Gennaio 2014 16:47
Giorgio De Stefanis

Giorgio De Stefanis

Esperto di comunicazione e di Marketing.
Operatore di pastorale familiare

Responsabile Area Proposte di Esperienze Formative
Rubriche Cammini di esperienze di comunicazione, Storie di donne e di uomini

Da Giorgio De Stefanis

Articoli collegati (da tag)

Altro in questa categoria: « Salmo 87 Salmo 89 »

Iscriviti alla Newsletter per ricevere i nostri "Percorsi Tematici" e restare aggiornato sui migliori contenuti del nostro sito

news