Martedì, 24 Ottobre 2017
Sabato 21 Agosto 2004 08:17

Salmo 20

Valuta questo articolo
(3 voti)


 E’ un salmo reale di ringraziamento,
dove viene celebrato il re di Israele
capo del Popolo di Dio.

Messianico.


Leggi questo salmo attentamente

2 Signore, il re gioisce della tua potenza,
quanto esulta per la tua salvezza!

 

3 Hai soddisfatto il desiderio del suo cuore,

 non hai respinto il voto delle sue labbra.
4 Gli vieni incontro con larghe benedizioni;
gli poni sul capo una corona di oro fino.
5 Vita ti ha chiesto, a lui l’hai concessa,
lunghi giorni in eterno, senza fine.

6 Grande è la sua gloria per la tua salvezza,
lo avvolgi di maestà e di onore;
7 lo fai oggetto di benedizione per sempre,
lo inondi di gioia dinanzi al tuo volto.
8 Perché il re confida nel Signore:
per la fedeltà dell’Altissimo non sarà mai scosso.

9 La tua mano raggiungerà ogni tuo nemico,
la tua destra raggiungerà chiunque ti odia.
10 Ne farai una fornace ardente,
nel giorno in cui ti mostrerai:
il Signore li consumerà nella sua ira,
li divorerà il fuoco.
11 Sterminerai dalla terra la loro prole,
la loro stirpe di mezzo agli uomini.

12 Perché hanno ordito contro di te il male,
hanno tramato insidie, non avranno successo.
13 Hai fatto loro voltare le spalle,
contro di essi punterai il tuo arco.
14 Alzati, Signore, in tutta la tua forza;
canteremo inni alla tua potenza.


Ora leggi le righe seguenti che ti possono aiutare a comprendere meglio il salmo:

Nella vittoria del re d’Israele, il popolo di Dio ringrazia ed esulta per la vittoria del Cristo vincitore del peccato e della morte, nella prospettiva della chiesa e dell’eternità.

Ora dopo aver compreso la tematica del salmo, puoi rileggerlo lentamente secondo le indicazioni della pagina fissa.


La frase del Nuovo testamento cui puoi riferirti è:

Io sono il Primo e l’Ultimo e il Vivente. Io ero morto, ma ora vivo per sempre, e ho potere sopra la morte e sopra gli inferi. (Ap 1/17-18).

Al termine della preghiera personale puoi concludere con la seguente colletta salmica:

O Dio, che non respingesti la preghiera di tuo Figlio, costituito re del popolo tuo, soccorri la tua Chiesa con l’abbondanza delle tue benedizioni, perché in ogni avversità esulti per la tua salvezza.

 

Vai all'INDICE di questo Tema: I SALMI

 

Ultima modifica Mercoledì 26 Febbraio 2014 20:49
Altro in questa categoria: « Salmo 19 Salmo77 »

Iscriviti alla Newsletter per ricevere i nostri "Percorsi Tematici" e restare aggiornato sui migliori contenuti del nostro sito

news