Mercoledì, 18 Ottobre 2017
Sabato 21 Agosto 2004 08:19

Salmo 23

Valuta questo articolo
(0 voti)

Cantico di Sion.

Salmo del regno: messianico.

 

Salmo di pellegrinaggio: alle porte del Tempio.

Del Signore è la terra e quanto contiene, l’universo e i suoi abitanti.

È lui che l’ha fondata sui mari, e sui fiumi l’ha stabilita.

Chi salirà il monte del Signore, chi starà nel suo luogo santo?

Chi ha mani innocenti e cuore puro, chi non pronunzia menzogna,

chi non giura a danno del suo prossimo.

Egli otterrà benedizione dal Signore, 

giustizia da Dio sua salvezza.

Ecco la generazione che lo cerca, che cerca il tuo volto, Dio di Giacobbe.

Sollevate, porte, i vostri frontali, alzatevi porte antiche, ed entri il re della gloria.

Chi è questo re della gloria?

Il Signore forte e potente, il Signore potente in battaglia.

Sollevate, porte, i vostri frontali, alzatevi, porte antiche, ed entri il re della gloria.

Chi è questo re della gloria?

Il Signore degli eserciti è il re della gloria.

 

  Le righe seguenti ti saranno di aiuto per comprendere e pregare meglio Salmo.

La sincerità e purità di cuore richieste per salire il monte del Signore, trovano riscontro nei requisiti dei veri adoratori dei quali parla Gesù con la samaritana: “Dio è spirito, e quelli che lo adorano devono adorarlo in spirito e verità”.

Nella seconda parte del salmo, storicamente legata alla celebrazione dell’ingresso dell’Arca nel Tempio, tra le molteplici prefigurazioni messianiche additate dalla tradizione, emerge quella che nell’ingresso trionfale del re della gloria al di là delle porte eterne vede annunziata la gloriosa Ascensione di Cristo al cielo, alla destra del Padre.

Se hai compreso la tematica del salmo rileggilo attentamente secondo le indicazioni contenute nella pagina fissa.

La frase del Nuovo Testamento a cui puoi riferirti per entrare meglio nella preghiera è tratta dal libro degli Atti 1,9-11

Fu elevato in alto sotto i loro occhi, e una nube lo sottrasse al loro sguardo…”Uomini di Galilea, perchè state a guardare il cielo? Questo Gesù, che è stato di tra voi assunto fino al cielo, tornerà un giorno allo stesso modo in cui l’avete visto andare in cielo”.

Termina la preghiera personale, puoi concludere con la seguente colletta salmica:

Come sollevasti le porte del cielo per accogliervi nella gloria il tuo Cristo, apri, o Signore, le porte dei nostri cuori, perchè egli possa regnarvi sovrano.

 

Vai all'INDICE di questo Tema: I SALMI

 

Ultima modifica Sabato 28 Dicembre 2013 15:08

Iscriviti alla Newsletter per ricevere i nostri "Percorsi Tematici" e restare aggiornato sui migliori contenuti del nostro sito

news