Lunedì, 11 Dicembre 2017
Mercoledì 10 Ottobre 2012 17:25

Alcuni modi di (prepararsi a) pregare (Faustino Ferrari)

Valuta questo articolo
(3 voti)

Lasciar risuonare dentro di noi, costantemente, un canto sommesso, un’antica melodia, una lieve armonia.

1. Stare in silenzio
magari passeggiando per il bosco
o lungo un viottolo di campagna
senza fretta
senza dover arrivare
da qualche parte.

2. Levarsi prima dell’alba
ed attendere l’avvento della luce
il sorgere del sole
o soffermarsi a lungo
a rimirare nella notte
il brillare delle stelle.

3. Sedere su di una poltrona
sull’erba del prato
o tra la sabbia della spiaggia
nelle ombre del buio
nella calma
nella tranquillità.

4. Lasciar risuonare
dentro di noi
costantemente
un canto sommesso
un’antica melodia
una lieve armonia.

5. Restare in ascolto
dello stormire del vento
fra le fronde degli alberi
o il ticchettio della pioggia
sui tetti delle case
tra le foglie del bosco.

6. Desiderare
profondamente desiderare
d’essere parte del mondo
di rimanere soli con se stessi
per prestare orecchio
al pulsare dei cuori.

7. Imparare ad abitare
ogni istante della vita
il dormire ed il mangiare
l’affaticarsi ed il fare festa
il godere ed il dolersi
l’essere amati e l’amare.

8. Celebrare le occasioni
le feste e gli amici
le ricorrenze e gli incontri
nell’esultanza
lo scorrere dei giorni
nella condivisione.

9. Viaggiare in aereo
sopra un oceano di nuvole
lasciando scorrere lo sguardo
e la mente
verso il lontano orizzonte
là ove splende il sole.

10. Leggere un brano di vangelo
una riga soltanto
o una parabola
e lasciarsi accompagnare
dall’eco di quelle parole
lungo l’intera giornata.

11. Coltivare una domanda
soltanto una piccola domanda
una semplice riflessione
un lieve sospiro
l’ombra di un’invocazione
di una supplica silente.

12. Lasciar scorrere copiose
le lacrime per un dolore
nel pentimento
o sopraffatti dalla gioia
dalla consolazione.

13. Accogliere
quanti tendono le mani
chiedendo un aiuto
perché oppressi dalla fame
dalla voracità del mercato
dalla fatica o dall’abbandono.

14. Sognare
e lasciarsi trasportare dai sogni
lungo le strade del domani
sui sentieri della vita
tra le possibilità
e gli imprevisti.

15. Restare nella calma
abitare il silenzio
nel vuoto di se stessi.

16. Lasciarsi amare.

 

pubblicato in Faustino Ferrari, 50 preghiere di fede, Effatà 2016.

 

Ultima modifica Domenica 11 Settembre 2016 21:46
Fausto Ferrari

Fausto Ferrari

Religioso Marista
Area Formazione ed Area Ecumene; Rubriche Dialoghi, Conoscere l'Ebraismo, Schegge, Input

Iscriviti alla Newsletter per ricevere i nostri "Percorsi Tematici" e restare aggiornato sui migliori contenuti del nostro sito

news