Martedì, 27 Giugno 2017
Martedì 23 Maggio 2017 23:15

"Madre amata" In evidenza

Valuta questo articolo
(0 voti)

 (Eccli. 24,24)

 

O Madre amata, o Madre dell'Amore

un fragil fiore

depongo sul tuo altare questa sera

di primavera.

D'un maggio che è tornato pien di fiori

e di colori.

 

Quel fiore ch'io ti porgo, o Madre mia,

dolce Maria,

è il simbol d'una vita a te donata,

o Immacolata,

che ancor profuma, sa di primavera,

pur se è sera.

 

 

Suor Maria degli Angeli
Carmelitana Scalza

Clicca qui per andare al Tema "La poesia" in "Altre forme di preghiera"

 

 

 

 

 

 

 

Ultima modifica Martedì 30 Novembre 1999 01:00
Giorgio De Stefanis

Giorgio De Stefanis

Esperto di comunicazione e di Marketing.
Operatore di pastorale familiare

Responsabile Area Proposte di Esperienze Formative
Rubriche Cammini di esperienze di comunicazione, Storie di donne e di uomini

Iscriviti alla Newsletter per ricevere i nostri "Percorsi Tematici" e restare aggiornato sui migliori contenuti del nostro sito