Venerdì, 27 Novembre 2020
Mercoledì 22 Gennaio 2020 12:14

La nostra conversazione è in cielo

Valuta questo articolo
(0 voti)

Non mi cercate più,

seduta sulla riva,

ad ascoltare il mormorar dell'onda,

perché, sull'altra sponda,

Ei m'ha portata a ber dell'Acqua Viva.


Là giorno ancora non è,

non è il meriggio ancora;

ma non è più, neppur, la notte fonda,

luce mi fa il Suo volto, come aurora.

 

Ed or io vivo là,

nascosta nel Suo amore,

e la mia vita nell'eterno affonda,

perché, sull'altra sponda,

ogni cosa mortal non ha valore.



Clicca qui per andare all'INDICE di questo TEMA:  "La Poesia" in "Altre forme di preghiera"

 




Ultima modifica Venerdì 24 Gennaio 2020 12:20
Giorgio De Stefanis

Giorgio De Stefanis

Esperto di comunicazione e di Marketing.
Operatore di pastorale familiare

Responsabile Area Proposte di Esperienze Formative
Rubriche Cammini di esperienze di comunicazione, Storie di donne e di uomini