Giovedì, 25 Febbraio 2021
Visualizza articoli per tag: Meditazione, meditare
Domenica 20 Novembre 2011 18:04

Dio

da: Lo Spirito Santo nella vita cristiana

di Enzo Bianchi

priore della comunità di Bose

 

La vita spirituale vuole essere un'esperienza di Dio, del Dio che, incontrato, conosciuto, amato, diventa colui che plasma tutta la vita del cristiano e le dà senso. Ma essendo Dio «colui che non si può vedere senza morire», recita l'adagio biblico (cf. Es 33,20), «colui che nessuno ha mai visto», ribadisce il Nuovo Testamento (cf. Gv 1,18; 1Gv 4,12.20), come si può fare esperienza di lui?

Pubblicato in Meditazione
Sabato 12 Novembre 2011 19:29

Lo Spirito Santo nella vita - 2° Cammino

Introduzione

 

Vorrei innanzitutto tentare di tracciare, per quanto è possibile attraverso una breve meditazione, il profilo della vita spirituale cristiana e di conseguenza quali siano i mezzi per viverla in pienezza secondo la misura della fede vissuta e dei doni ricevuti.

Pubblicato in Meditazione
Lunedì 03 Ottobre 2011 20:16

Lo Spirito santo porta i suoi doni

di Enzo Bianchi

priore della comunità di Bose

Lo Spirito santo presente nel cuore del cristiano lo è con tutta la sua pienezza, le sue energie distinte, quale policroma, variopinta sapienza di Dio (cf. Ef 3,10). Questa presenza però non impone ma, come l'amore, innanzitutto offre;

Pubblicato in Meditazione
Sabato 17 Settembre 2011 22:51

Lo Spirito Santo rende testimoni

di Enzo Bianchi

priore della comunità di Bose

Il cristiano fatto figlio di Dio e dimora dello Spirito santo appare ricolmo di Spirito santo (pléres pneùmatos: Lc 4,1) e mosso, spinto da lui (Mc 1,12). Lo stesso suo nome, «cristiano» (At 12,26), derivato da Cristo, fa di lui un unto, un messianico, un «seguace della via» (At 9,2; 19,9.23; 24,14.22) perché «cammina secondo lo Spirito» (GaI 5,25).

Pubblicato in Meditazione
Giovedì 08 Settembre 2011 19:46

Lo Spirito Santo prega nel cristiano

di Enzo Bianchi

priore della comunità di Bose

 

Il primo frutto dell'inabitazione dello Spirito nel cuore del cristiano è la preghiera. Infatti, lo Spirito insegna maternamente al cristiano a chiamare Dio «Abba, Padre» con gemiti ineffabili prima ancora che il cristiano prenda veramente coscienza del grido che sale dal suo profondo, prima ancora che prenda coscienza della sua capacità di pregare (Rm 8,26-27).

Pubblicato in Meditazione
Pagina 3 di 16

Iscriviti alla Newsletter per ricevere i nostri "Percorsi Tematici" e restare aggiornato sui migliori contenuti del nostro sito

news

per contattarci: 

info@dimensionesperanza.it