Venerdì, 15 Novembre 2019
Visualizza articoli per tag: Religioni e dintorni
Sabato 09 Giugno 2012 20:24

Lo spirito del politeismo (Odon Vallet)

Si può riconoscere al politeismo una relativa tolleranza, dovuta a tre fattori: raramente è proselitista, non esige una fede esclusiva ed è cosciente dei limiti di ciascuno degli dei.

Pubblicato in Religione e Dintorni

Nato da una tragedia cosmica, il pantheon greco è un mondo a ripiani in cui gli dei, né onnipotenti, né creatori, regolano i loro conflitti.

Pubblicato in Religione e Dintorni

Nati dal Nun, l’Oceano primordiale, degli dei creati, né immortali, né onnipotenti, vegliano sugli umani. In Egitto ognuno sceglie il suo dio.

Pubblicato in Religione e Dintorni

A immagine del dio Shiva, questi asceti indù hanno abbracciato la 'via della rinuncia' per vivere di elemosina, solcare continuamente le strade del paese e meditare per liberare la loro anima.

Pubblicato in Religione e Dintorni

Situato al Punjab, il Harimandir Sahib,il tempio più sacro del sikhismo, accoglie ogni giorno decine di migliaia di pellegrini. Uomini e donne di tutte le fedi vi si raccolgono e si fiancheggiano in uno spirito di tolleranza e di rispetto, ben diverso dalla reputazione di guerrieri fanatici che si attribuisce generalmente ai discepoli del Guru Nanak.

Pubblicato in Religione e Dintorni
Pagina 2 di 3

Iscriviti alla Newsletter per ricevere i nostri "Percorsi Tematici" e restare aggiornato sui migliori contenuti del nostro sito

news

per contattarci: 

info@dimensionesperanza.it