Venerdì, 09 Dicembre 2022
Teologia
Teologia

Teologia (240)

La considerazione della esistenza umana nei sacramenti della chiesa, il battesimo in specie.

Venerdì 04 Maggio 2012 21:48

Il volto debole di Dio (Marco Tibaldi)

Pubblicato da Fausto Ferrari

Interrogativi e riflessioni sulla "verità" della religione nell'epoca attuale. Al pari delle grandi epoche del passato, la nostra travagliata era, il postmoderno, è in grado di offrirci un aiuto per cogliere un aspetto "nostro" dell 'unico mistero di Dio?

Viva era la coscienza che i cristiani, più che seguire un codice di precetti morali atemporali, vivevano una storia aperta al futuro, scandita da tempi che non ripetevano il passato, ma aprivano a dimensioni nuove, suscitate dallo Spirito.

Affermare che il Figlio di Dio è diventato uno di noi, veramente e concretamente, significa affermare che la storia umana ha ricevuto un surplus di qualità, di verità, di bontà, che nessuna forza umana può garantire.

Mercoledì 15 Febbraio 2012 20:18

La salvezza dentro e fuori (Dario Vitali)

Pubblicato da Fausto Ferrari

Chi appartiene alla Chiesa? Per rispondere alla domanda, la Lumen gentium distingue tre modalità: quella dei cattolici, «pienamente incorporati» alla Chiesa; quella dei cristiani non cattolici, con i quali la Chiesa «sa di essere per più ragioni congiunta»; quella dei non cristiani, che sono «in vari modi ordinati al popolo di Dio».

Giovedì 12 Gennaio 2012 18:46

Gesù salva tutti? (Roberto Repole)

Pubblicato da Fausto Ferrari

Parificando ogni fede, la secolarizzazione in fondo giustifica un umanesimo autosufficiente cho può fare a meno di, Dio. Gesù sarebbe uno fra i tanti salvatori. Il cristiano invece sperimenta  con la propria esperienza quel che è ed è stato Gesù, e che in lui Dio vuol salvare tutti gli uomini.

L’inizio della storia della salvezza non è una cosa senza interesse. L’aver indicato che esso coincide con la creazione, ci dà l’opportunità di considerare lo svolgimento della salvezza come un tutto organico.

Martedì 29 Novembre 2011 21:54

Che cos'è la fede (Karl Barth)

Pubblicato da Fausto Ferrari

Nel suo commento all' Epistola ai Romani il teologo protestante Barth è mosso dalla convinzione che l'esistenza sia segnata da un'insuperabile differenza ontologica tra la creatura ed il suo creatore e dal bisogno di rimettere al centro dell'esperienza umana la dimensione religiosa (ridimensionando radicalmente le pretese del razionalismo filosofico e teologico).

Giovedì 24 Novembre 2011 17:48

Vedere giudicare agire (Giampiero Baresi)

Pubblicato da Fausto Ferrari

Tre momenti decisivi per una evangelizzazione più incisiva.

Pagina 6 di 27

Iscriviti alla Newsletter per ricevere i nostri "Percorsi Tematici" e restare aggiornato sui migliori contenuti del nostro sito

news

per contattarci: 

info@dimensionesperanza.it