Venerdì, 28 Gennaio 2022
Visualizza articoli per tag: Geopolitico, geopolitica
Mercoledì 02 Marzo 2011 12:16

Sud Sudan verso l'indipendenza?

di Sabrina Magnani
Settimana n. 3 anno 2011

Dal 9 al 15 gennaio si è svolto nella regione meridionale del Sudan, il più grande stato africano, il referendum che dovrebbe portare alla sua autonomia. I rischi di un nuovo conflitto.

 

Pubblicato in Mondo Oggi - Geopolitico
Lunedì 28 Febbraio 2011 17:40

La generazione dei "nativi digitali"

di Luciano Grandi
Settimana n. 3 anno 2011

Così sono definite le generazioni educate all'uso degli strumenti elettronici. Tra il rischio di una vita fissata sul presente dell'io e lo sviluppo di nuove abilità cognitive e comunicative.

 

Pubblicato in Mondo Oggi - Geopolitico
Sabato 26 Febbraio 2011 18:18

En Egypte, rien n’est joué

di Alain Gresh
da Le Monde diplomatique

La chaîne satellitaire Al-Arabiyya, concurrente d’Al-Jazira et proche de l’Arabie saoudite, publie une étonnante nouvelle : l’ancien ministre de l’intérieur, l’homme responsable depuis des années de la répression, des arrestations et de la torture en Egypte, Habib Al-Adly, est soupçonné d’être derrière l’attentat contre l’Eglise à Alexandrie le 31 décembre dernier (« Probe starts on Adly’s reported role in Alex church attrack. Ex-minister suspected behind Alex church bombing », 7 février).

Pubblicato in Mondo Oggi - Geopolitico
Sabato 26 Febbraio 2011 11:36

Illusioni progressiste

di Rossana Rossanda
da il manifesto

Luciana Castellina fa la domanda giusta: come è successo che uomini e movimenti sui quali erano state riposte tante speranze ed erano stati magnifici nelle lotte di liberazione siano arrivati al punto di sollevare il rancore di tanta parte del loro popolo? Le rivolte nel Maghreb e nel Medio Oriente ci interpellano su questo. E così la reazione dei dirigenti al potere, specie di quelli che lo avevano preso con impeto progressista - il libico Muammar Gheddafi e il governo derivante dal Fln algerino.

Pubblicato in Mondo Oggi - Geopolitico
Lunedì 21 Febbraio 2011 19:29

Non c' è due senza tre

Riceviamo e pubblichiamo

Dopo la mozione sulla modifica del funzionamento del consiglio comunale e quella sul ruolo del consigliere comunale, non poteva mancare quella sulla figura del  Sindaco.
Anche questa farà la fine delle altre due e non verrà mai messa in discussione ...ah, il sinedrio dei capigruppo...
Le tre mozioni resteranno agli atti.  Le troverà chi in futuro fara la storia del  consiglio comunale  e le segnalerà, insieme alla costituzione di A2A e al Pgt, come le uniche novità del quinquennio 2006-2011.

Pubblicato in Mondo Oggi - Geopolitico
Pagina 12 di 51

Iscriviti alla Newsletter per ricevere i nostri "Percorsi Tematici" e restare aggiornato sui migliori contenuti del nostro sito

news

per contattarci: 

info@dimensionesperanza.it