Giovedì, 18 Dicembre 2014
Il cristiano e la pace (Luigi Bettazzi)

Il cristiano e la pace (Luigi Bettazzi)

Nei primi secoli, i cristiani rifuggivano dalla guerra, vedendola come occasione di omicidio, oltrec...

La Liturgia della Parola

La Liturgia della Parola

Presentazione Giorgio  De Stefanis E' un'occasione di per incontrare Dio, e se ben condotta a...

La vita religiosa oggi. Quale autorità in un tempo di declino? (Giovanni Dalpiaz osb cam)

La vita religiosa oggi. Quale autorità in un tempo di declino? (Giovanni Dalpiaz osb cam)

Un cambiamento che ha influito sulla collocazione ecclesiale della vita religiosa è quello intervenu...

Nonni e nipoti. Quando ancora non c'era la TV.

Nonni e nipoti. Quando ancora non c'era la TV.

...vado a spulciare, tra i grandi e i vecchi patriarchi, qualche brano che ci accompagnerà e ci aiut...

Un possibile identikit del volontario

Un possibile identikit del volontario

Raggiungere il bene dell'altro e l'appagamento dei propri bisogni. Sembra essere questo il binomio c...

La speranza è nella persona di Gesù

La speranza è nella persona di Gesù

Papa Francesco parla di "Speranza" e noi desideriamo rilanciare il suo messaggio. Durante la messa ...

Il tuo, Dio,  è un fuoco divoratore

Il tuo, Dio, è un fuoco divoratore

(Deut. 4,24) (18ª Giornata della vita consacrata)   Quando la fiamma, o Dio, del tuo Amore

Buon Natale

La Redazione di Dimensione Speranza Vi augura un Santo Natale e un Sereno Anno Nuovo.

alt
 

Avvento - Maràna tha, Vieni o Signore

Avvento: speranza o delusione? (Thomas Merton)

È importante ricordare la profonda e in qualche modo angosciosa serietà dell'Avvento, quando la nostra cultura di mercato si armonizza troppo facilmente con la tendenza a considerare il Natale, consciamente o no, come un ritorno alla nostra infanzia e innocenza. L'Avvento dovrebbe ricordarci che il « re che sta per venire » è ben più di un bambinello grazioso che sorride sulla paglia.

Tempo di Avvento

Ogni anno, la conclusione del ciclo liturgico invita a innalzare lo sguardo verso l’orizzonte ultimo della storia: il compimento del tempo e il giudizio finale che attende tutti gli uomini, la pedagogia della Chiesa prepara in tal modo, quasi senza soluzione di continuità, la liturgia dell’Avvento.

 

Meditazione sull'Avvento, un tempo dato a tutti, per essere attenti... vigilanti (Maria Rosaria Saccol)

Con lo sguardo fisso al mistero dell’incarnazione di Cristo Gesù entriamo liturgicamente nel tempo dell’Avvento, tempo di speranza e di attesa, nel quale siamo invitati a preparare la via del Signore che viene nella debolezza della nostra carne, con la mente ed il cuore rivolti al suo ultimo e definitivo avvento.

 

Omelia per la 3° domenica di Avvento (Mons. Oscar Arnulfo Romero)

Questa omelia è stata pronunciata il 11 dicembre 1977. Le letture commentate erano: Is 35, 1-6a.10: Vedranno la bellezza del nostro Dio; Sal 145: Gc 5,7-10: La venuta del Signore è vicina; Mt 11,2-11: Ai poveri si annuncia la Buona Notizia - letture della terza domenica di Avvento, ciclo A.

 

Maria e la Chiesa nell'oggi salvifico (Mons. Mariano Magrassi)

Questa presenza attiva della Vergine nella Chiesa è misteriosa e sfugge a indagini precise. E’ possibile solo evocarla attraverso qualche tema biblico. Ne scelgo tre: Vergine-Madre, Tempio di Dio, Strumento di salvezza.

 

    882 logo google plus    feed icon

Accedi al sito

Registrati per leggere gli articoli riservati agli iscritti, ricevere la Newsletter e partecipare al Forum.



  



Reportage del Convegno sull'Educazione

Educare nella società della comunicazione

Reportage del Convegno sull'ISLAM

islam

Sostieni Dimensione Speranza
Clicca sull'immagine qui in alto oppure effettua una donazione direttamente con Paypal

News dal Mondo

Ultimi Messaggi dal Forum

Inserito da m.galloni - 04/12/2014 12:39
Inserito da m.galloni - 31/01/2014 08:59

Ultime Discussioni dal Forum

Inserito da m.galloni

Dona il 5xMille a Dimensione Speranza ONLUS

Ultime dalle Aree Tematiche

Testimoni della Chiesa dei poveri (Pierre Lyonnet S.J.)

Testimoni della Chiesa dei poveri (Pierre Lyonnet S.J.)
In ciascuno di noi c’è un ricco insaziabile ed egoista, dal cuore duro, che va ridotto all’impotenza: conosciamo benissimo tutta la violenza dei suoi desideri.

Perché il deserto? (Giovanni Vannucci)

Perché il deserto? (Giovanni Vannucci)
Vivere religiosamente implica la costante consapevolezza che tutto è tenuto in movimento dall'incolmabile assenza che permette all'uomo di comprendere che Dio è l'ultimo futuro di...

"Dio ha scelto i poveri": di loro è il Regno di Dio (Gregorio Battaglia)

"Dio ha scelto i poveri": di loro è il Regno di Dio (Gregorio Battaglia)
Se lo stile di Dio è quello di un amore solidale, che accetta di impoverirsi per dare dignità alla creatura amata, non diverso dovrebbe essere quello della Chiesa, chiamata ad essere...

La Chiesa dopo Costantino (Marino Qualizza)

La Chiesa dopo Costantino (Marino Qualizza)
Con questi imperatori che diedero una impronta teocratica al loro governo, la Chiesa è la regina di lusso, ma come consorte subordinata, a cui non mancano riconoscimenti e privilegi,...

Il banchetto messianico nel NT (Mt 22,1-14) (Mauro Orsatti)

Il banchetto messianico nel NT (Mt 22,1-14) (Mauro Orsatti)
La parabola guarda indietro, ma pure sollecita ad affondare lo sguardo verso il futuro, un invito a vivere con speranza l'invito al banchetto della grazia e della vita che il Signore...

«La cultura del benessere, che ci porta a pensare a noi stessi…» (Fausto Ferrari)

«La cultura del benessere, che ci porta a pensare a noi stessi…» (Fausto Ferrari)
Sapremo noi tornare ad accogliere il peso di queste sofferenze? Saremo capaci di distoglierci dalle immagini televisive per farci attenti all’imprevisto che cammina sulle nostre strade?...

Alcune osservazioni sul dialogo interreligioso (Raimon Panikkar)

Alcune osservazioni sul dialogo interreligioso  (Raimon Panikkar)
Credere che le nostre categorie occidentali rendano possibile capire tutto è una chiara dimostrazione d’imperialismo culturale, se non di colonialismo culturale. Questa forma di...

Assimilati alla Morte e alla Risurrezione di Cristo (Alexander Schmemann)

Assimilati alla Morte e alla Risurrezione di Cristo (Alexander Schmemann)
Ciò che l’uomo moderno non capisce, ciò a cui è diventato sordo e cieco, è la fondamentale visione cristiana della morte secondo la quale la morte biologica o la morte fisica...

Dichiarazione congiunta tra Papa Francesco ed il Patriarca Bartolomeo I

Dichiarazione congiunta tra Papa Francesco ed il Patriarca Bartolomeo I
Nel suo viaggio in Terrasanta il Papa si è recato a Gerusalemme per l’incontro col Patriarca ecumenico di Costantinopoli Bartolomeo. Nella Delegazione Apostolica si è svolto l’incontro...

Vivere e costruire l'amore

Vivere e costruire l'amore
Nel nostro tempo, amore, fidanzamento, fedeltà… sembrano indicare delle realtà che spesso vengono deformate. L’utile, il provvisorio, sostituiscono il “per sempre”, il dono,...

La famiglia come luogo di educazione alla pace

La famiglia come luogo di educazione alla pace
La capacità di superare le conflittualità attraverso la mediazione dell'amore conferisce alla famiglia, come comunità di personalizzazione, un ruolo rilevante nell'educazione allo...

Intimità spirituale e intimità familiare: l’esperienza della fede e le trasformazioni dello stile nelle relazioni familiari.

Intimità spirituale e intimità familiare: l’esperienza della fede e le trasformazioni dello stile nelle relazioni familiari.
La diversità dell'altro (che è anche sessuale) allarga la conoscenza che io ho della medesima realtà e anche se non prende (nemmeno deve prendere) il posto della mia, dovrebbe condurmi...

La donna nel pensiero di Pierre Teilhard de Chardin

La donna nel pensiero di Pierre Teilhard de Chardin
L'Associazione Italiana TdC organizza un convegno sulla figura femminile nella visione del gesuita francese. L''Eterno Femminino', per Teilhard, è il simbolo stesso dell'evoluzione...

Per l'ISIS non c'è differenza tra Oriente e Occidente! Siamo tutti miscredenti (P. Fadi Sotgiu Rahi, C.Ss.R)

Per l'ISIS non c'è differenza tra Oriente e Occidente! Siamo tutti miscredenti (P. Fadi Sotgiu Rahi, C.Ss.R)
Quello che sta succedendo in Medio Oriente è peggio di quello che abbiamo visto durante le guerre mondiali. Perciò Sua Santità, papa Francesco, ha ragione dicendo che la terza guerra...

L’Iraq è un continuo fiume di sangue (P. Fadi Sotgiu Rahi, C.Ss.R)

L’Iraq è un continuo fiume di sangue (P. Fadi Sotgiu Rahi, C.Ss.R)
La democrazia occidentale non ha portato all’Iraq la pace e la vera democrazia ed oggi si vedono i risultati. Nessuno può decidere la pace e la democrazia in una nazione oltre agli...

Finestra sul Web

Vatican Insidercomunita s egidio Vita limestempi 2Quotidiano Avvenire cristiana Misna Nigrizia Agenzia SIR

Iscriviti alla Newsletter di Dimensione Speranza



Ricevi HTML?

Gli utenti del sito

Utenti registrati : 681
Ultimo utente registrato : nawaz
Utenti registrati online : 0
Oggi : 0 Registrazioni
Questa settimana : 1 Registrazioni
Ultimo mese : 6 Registrazioni