Famiglia Giovani Anziani

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 126

Aspetti Pastorali e Sociali (159)

La tradizione ebraica privilegia la liturgia domestica rispetto a quella sinagogale: il momento culminante della celebrazione di quasi tutte le feste religiose avviene in famiglia, dove i genitori sono i "ministri" del culto e dove il momento liturgico costituisce un momento catechetico importante per le nuove generazioni che, in questo modo, ricevono la trasmissione della tradizione religiosa interiorizzandola progressivamente.
Domenica, 20 Febbraio 2011 23:08

In crisi la famiglia. Uno su tre vive solo.

"Adesso la politica deve pensare a un nuovo modello di welfare" «l'emergere di modelli diversi, è un fattore che il Censis sta osservando da anni e che richiede un cambiamento nella definizione giuridica ma soprattutto di impostazione del welfare, con un'attenzione specifica ai bambini, comunque e ovunque nati, e alle persone anziane e non autosufficienti»
Tra cura degli altri e cura di sé. Percorsi di inclusione lavorativa e sociale delle assistenti familiari.
Tra cura degli altri e cura di sé. Percorsi di inclusione lavorativa e sociale delle assistenti familiari. 1. In famiglia: il rapporto tra caregiver e anziano non autosufficiente.  Nel contesto italiano la famiglia, nonostante i mutamenti strutturali degli ultimi decenni, resta fondamentale per lo sviluppo e la socializzazione dei bambini, per la cura dei malati e per un'attenzione particolare ai componenti più fragili e bisognosi. L'ingresso della donna nel mondo del lavoro ha reso problematica l'assistenza all'anziano in casa.
Il mutamento che la famiglia tradizionale subisce grazie alle tecniche scientifiche e alla legislazione  Avere dei figli sembra ormai un’ossessione. Come se il fatto di non averne fosse una menomazione. Una mancanza insopportabile. Bisogna averne almeno uno, come si ha un lavoro o una casa.
 Introduzione di Mariagrazia Santagati 1. II problema: tra teoria e ricerca Il prolungamento della speranza di vita che caratterizza l'Italia ha implicato l'insorgere di problematiche tra gli anziani, legate a malattie croniche e alla non autosufficienza. Di fronte all'aumento dei bisogni di assistenza, le famiglie, cui compete principalmente la responsabilità di cura, hanno trovato una soluzione attraverso l'assunzione di assistenti familiari straniere che convivono giorno e/o notte con gli anziani che accudiscono
Venerdì, 14 Gennaio 2011 10:29

L'officina delle abilità

A Piccoli passi, l'associazione "L'abilità onlus" è riuscita a realizzare un grande sogno: un centro diurno per bambini con disabilità e le loro famiglie. Frutto di un attento lavoro di rete, il centro accoglie i bambini dai 5 agli 11 anni e li accompagna in un percorso di potenziamento delle loro abilità di base, promuovendone la crescita accanto ai genitori.
Venerdì, 14 Gennaio 2011 09:36

Protagonismo nel territorio

Politiche/Regione Veneto. Un particolare monitoraggio ha seguito con attenzione i progetti di promozione del protagonismo familiare nella Regione Veneto. Attraverso la valorizzazione della rete si è cercato, infatti, di stimolare iprocessi di aggregazione e solidarietà tra le famiglie, per unire le forze e sostenersi nelle difficoltà.
A partire dalla nascita di una coppia gemellare, l'attenzione principale dei genitori sarà rivolta al rispetto dell'individualità dei gemelli tanto quanto al preservare il prezioso legame che li tiene uniti. Intesa la complessità delle fasi iniziali, si rivela utile un supporto psicologico destinato a tutte le famiglie che ne fanno richiesta.
Sarà approvato oggi dal Consiglio dei ministri il disegno di legge delega per l'equiparazione dei figli naturali ai figli legittimi. Un ddl delega che dovrebbe tracciare un percorso veloce per l'approvazione di una legge fortemente sentita dalla gente, ora che in Italia la percentuale dei figli nati fuori dal matrimonio è superiore al 18 per cento, ed è più che raddoppiata in dieci anni
Lunedì, 20 Dicembre 2010 23:16

Se i genitori e i figli sono amati per legge

Sempre più figli nascono fuori dal matrimonio e sempre più figli vengono concepiti artificialmente. La società cambia, insomma, e di conseguenza i codici si devono adeguare. Dispone, a questo proposito, un nuovo disegno di legge che i figli sono figli, uguali tutti, identici in ogni senso, non più distinti in legittimi e naturali, i quali fino adesso erano parificati, sì, come figli, ma non come nipoti, come nipotini, come cugini.
Maurizio Crippa, Il Foglio, Estratto da pag.3, sabato 18/12/2010  Il  direttore di Avvenire, Marco Tarquinio, ha spiegato a Pierferdinando Casini che alle radici del terzo polo ci sono "seri grumi di sospetto (la storia politica di Gianfranco Fini e le posizioni assunte su importanti questioni valoriali)". Eufemismo di sostanza per dire che sulla strada del possibile rassemblément con i "laicisti" finiani c'è una montagna bioetica difficilmente sormontabile. L'altolà del direttore di Avvenire è stato il più diretto, quantomeno per la tribuna da cui proviene, di una serie di moniti giunti dai vertici della Cei e da oltretevere.

Search