Esperienze Formative

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 65

Commento ai Vangeli della domenica (243)

– IV Domenica del Tempo Ordinario – 29 Gennaio 2023 - Anno A Omelia di Don Paolo Scquizzato, Prima lettura: Sof 2,3; 3,12-13   3Cercate il Signore voi tutti, poveri della terra, che eseguite i suoi ordini, cercate la giustizia, cercate l'umiltà; forse potrete trovarvi al riparo nel giorno dell'ira del Signore. 12Lascerò in mezzo a te un popolo umile e povero». Confiderà nel nome del Signore 13il resto d'Israele. Non commetteranno più iniquità e non proferiranno menzogna; non si troverà più nella loro bocca una lingua fraudolenta. Potranno pascolare e riposare senza che alcuno li molesti.   Salmo: 145 Rit.:…
Anno A Omelia di Don Paolo Scquizzato, Prima lettura: Is 8,23b-9,3 23bIn passato umiliò la terra di Zàbulon e la terra di Nèftali, ma in futuro renderà gloriosa la via del mare, oltre il Giordano, Galilea delle genti. 1 Il popolo che camminava nelle tenebre ha visto una grande luce; su coloro che abitavano in terra tenebrosa una luce rifulse. 2Hai moltiplicato la gioia, hai aumentato la letizia. Gioiscono davanti a te come si gioisce quando si miete e come si esulta quando si divide la preda. 3Perché tu hai spezzato il giogo che l'opprimeva, la sbarra sulle sue spalle,…
Omelia di Don Paolo Scquizzato Prima lettura: Num 6,22-27 22Il Signore parlò a Mosè e disse: 23«Parla ad Aronne e ai suoi figli dicendo: «Così benedirete gli Israeliti: direte loro: 24Ti benedica il Signore e ti custodisca. 25Il Signore faccia risplendere per te il suo volto e ti faccia grazia. 26Il Signore rivolga a te il suo volto e ti conceda pace». 27Così porranno il mio nome sugli Israeliti e io li benedirò». Salmo: 66 Rit.: 2 Dio abbia pietà di noi e ci benedica, Alleluia, Alleluia, Alleluia. 2 Dio abbia pietà di noi e ci benedica, su di noi…
    Omelia di Don Paolo Scquizzato,  
Sabato, 03 Dicembre 2022 18:36

IV Domenica di Avvento – 18 Dicembre 2022

Anno A di Don Paolo Scquizzato,   Prima lettura: Is 7,10-14 10Il Signore parlò ancora ad Acaz: 11«Chiedi per te un segno dal Signore, tuo Dio, dal profondo degli inferi oppure dall'alto». 12Ma Acaz rispose: «Non lo chiederò, non voglio tentare il Signore». 13Allora Isaia disse: «Ascoltate, casa di Davide! Non vi basta stancare gli uomini, perché ora vogliate stancare anche il mio Dio? 14Pertanto il Signore stesso vi darà un segno. Ecco: la vergine concepirà e partorirà un figlio, che chiamerà Emmanuele.   Salmo: 23   Rit.: Vieni, Signore, a salvarci. Alleluia, Alleluia, Alleluia. Del Signore è la terra…
Omelia di Don Paolo Scquizzato,
Mercoledì, 30 Novembre 2022 16:17

II Domenica di Avvento – 4 Dicembre 2022

Omelia di Don Paolo Scquizzato, Prima lettura: Is 11,1-10 1 Un germoglio spunterà dal tronco di Iesse, un virgulto germoglierà dalle sue radici. 2Su di lui si poserà lo spirito del Signore, spirito di sapienza e d'intelligenza, spirito di consiglio e di fortezza, spirito di conoscenza e di timore del Signore. 3Si compiacerà del timore del Signore. Non giudicherà secondo le apparenze e non prenderà decisioni per sentito dire; 4ma giudicherà con giustizia i miseri e prenderà decisioni eque per gli umili della terra. Percuoterà il violento con la verga della sua bocca, con il soffio delle sue labbra ucciderà…
Anno C Prima lettura: (Is 2,1-5) 1Messaggio che Isaia, figlio di Amoz, ricevette in visione su Giuda e su Gerusalemme. 2Alla fine dei giorni, il monte del tempio del Signore sarà saldo sulla cima dei monti e s’innalzerà sopra i colli, e ad esso affluiranno tutte le genti. 3Verranno molti popoli e diranno: «Venite, saliamo sul monte del Signore, al tempio del Dio di Giacobbe, perché ci insegni le sue vie e possiamo camminare per i suoi sentieri». Poiché da Sion uscirà la legge e da Gerusalemme la parola del Signore. 4Egli sarà giudice fra le genti e arbitro fra…
Anno C – Omelia di Don Paolo Scquizzato,
Anno C Omelia di Don Paolo Scquizzato,
- Anno C – Omelia di Don Paolo Scquizzato, Prima lettura: Sir 35,15b-17.20-22a il Signore è giudice e per lui non c'è preferenza di persone. 16Non è parziale a danno del povero e ascolta la preghiera dell'oppresso. 17Non trascura la supplica dell'orfano, né la vedova, quando si sfoga nel lamento. 20Chi la soccorre è accolto con benevolenza, la sua preghiera arriva fino alle nubi. 21La preghiera del povero attraversa le nubi né si quieta finché non sia arrivata; non desiste finché l'Altissimo non sia intervenuto 22e abbia reso soddisfazione ai giusti e ristabilito l'equità. Salmo: 33 Rit.: 16 Gli occhi…
Omelia di Don Paolo Scquizzato,

Search